Home Territorio Giunta Regionale Campana, report settimanale dal 26 al 30 marzo 2018

Giunta Regionale Campana, report settimanale dal 26 al 30 marzo 2018

385
Regione Campania


Download PDF

Riepilogo delle notizie più importanti

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Campania.

Università a Scampia, dalla regione 7 milioni di euro

La Regione Campania impegna altri 5,5 milioni finalizzati al proseguimento dei lavori per l’Università a Scampia. La Regione ad oggi ha erogato 21 milioni e continuerà a impegnarsi per quanto di propria competenza a seguire l’avanzamento dell’opera.

Sanità, verifica cronoprogramma Ospedale del Mare
Confermato entro aprile pronto soccorso CTO con accesso diretto

Dopo un anno e mezzo di lavoro specifico, parte entro aprile il pronto soccorso con accesso diretto al CTO. E si continua a lavorare senza soste per aprire prima possibile il Dea di secondo livello all’Ospedale del Mare.

Ad oggi, all’Ospedale del Mare sono stati aperti reparti di varie discipline per complessivi n.257 posti letto; ad oggi lavorano nella struttura oltre 730 unità di personale tra infermieri, medici e personale tecnico e amministrativo. Oltre 550 unità di personale sono state assunte per mobilità o per concorso tra luglio 2017 e febbraio 2018, assunti in media 70 unità al mese. In merito alle procedure concorsuali in corso, la conclusione è prevista in modo differenziato rispettivamente al 30 aprile per medici anestesisti, alla fine di maggio per i medici di medicina di accettazione e d’urgenza e 30 giugno medicina interna e chirurgia generale.

Per quanto attiene la situazione di emergenza-urgenza in tutti i plessi dell’Asl Napoli 1 sono state ribadite le procedure aziendali per evitare il fenomeno dei barellamenti con il coordinamento della Centrale Operativa Territoriale 118 e per l’utilizzo al meglio di tutti i posti letto della rete emergenza urgenza.

Fondazione Giordano Bruno, Regione nomina commissari

Il professor Sebastiano Maffettone e il dottor Nicola Sarnataro sono stati nominati dalla Giunta Regionale commissari per la verifica della situazione della Fondazione “Giordano Bruno”.

Regione, pubblicato il bando per gli artigiani 
De Luca: ‘Una grande opportunità’

Pubblicato il bando “Strumenti a supporto del sistema artigiano ed attuazione della Carta internazionale dell’Artigianato Artistico”. A partire dal 25 maggio prossimo potranno partecipare tutte le imprese artigiane della Campania, in forma individuale o associata.

In sintesi:
Avviso liberi professionisti – Procedura a sportello – Istanze presentate n.737 che assorbono, ad oggi, 10,1 Meuro.

I decreto a chiusura delle prime 60 istanze è stato approvato DD n.6 del 23/03/2018; II decreto a chiusura delle ulteriori istanze fino alla 180^ previsto DD in procedura entro il 30 marzo p.v.; III decreto a conclusione delle istruttorie dalla 181^ alla 381^ previsto DD in procedura entro il 20 marzo p.v.; IV decreto  a conclusione delle istruttorie dalla 382^ alla 737^ previsto DD in procedura entro il 18 maggio p.v..

Strumento finanziario per gli artigiani – 3 Linee di agevolazione per un totale di 30 Meuro.

Come da cronoprogramma allegato è previsto il click day per il 25 maggio 2018 e la chiusura dello sportello al 25 luglio 2018. L’istruttoria dell’ultima delle domande valutate secondo l’ordine cronologico è prevista entro il 30 settembre 2018. La stipula dell’ultima convenzione di finanziamento è programmata entro il successivo mese di novembre.

Lavoro, via alla stabilizzazione dei Lavoratori Socialmente Utili (LSU)

Con decreto del 29 marzo, si è dato il via alla prima fase di stabilizzazione di 97 lavoratori “LSU” all’interno di 31 comuni della Campania, che hanno partecipato all’Avviso regionale del dicembre scorso. Ai Comuni che stabilizzano è riconosciuto un incentivo all’assunzione a tempo indeterminato pari a € 12.000 per ciascun lavoratore socialmente utile. Si avvia, in questo modo, lo svuotamento del bacino dei lavoratori socialmente utili che prestano la loro attività presso 151 enti pubblici della nostra Regione, bacino nato oltre 20 anni fa e per il quale non si era mai arrivati a una soluzione. E’ da sottolineare ulteriormente che la Giunta De Luca ha provveduto a favorire l’esodo incentivato già di oltre 500 LSU (lavoratori socialmente utili) che hanno scelto di aderire al programma di riduzione progressiva del bacino storico.

Apprendistato, siglati due accordi tra regione e parti sociali per la formazione

Stanziati 14 milioni di euro per la programmazione finanziaria sull’Apprendistato e siglato l’accordo relativo alla formazione degli apprendisti con contratto di Apprendistato di Alta Formazione e di Ricerca e l’accordo per la formazione degli apprendisti con contratto di Apprendistato per la Qualifica Professionale e il Diploma Professionale. I due accordi mirano a favorire la formazione giovanile e il primo inserimento lavorativo.

Sanità, ok al piano ospedaliero, recuperati altri 300 milioni

Nel corso della verifica ministeriale sulle attività della struttura commissariale della Sanità campana, sono stati registrati importanti risultati, a cominciare dal via libera al nuovo Piano Ospedaliero. Per quanto riguarda gli adempimenti richiesti, sono stati sbloccati altri 300 milioni relativi al 2015, che si aggiungono ai 600 milioni già conseguiti per il 2013 ed il 2014- Complessivamente si è riusciti a recuperare da agosto scorso ad oggi, da quando il commissario è Vincenzo De Luca, 900 milioni di euro che erano bloccati da precedenti inadempienze. Nel corso della riunione è stato inoltre verificato il risultato economico positivo del Servizio Sanitario Regionale anche per il 2017 (in continuità con il 2016), e il conseguimento di un sensibile miglioramento del punteggio della griglia LEA 2016.

Trasporti, linee EAV attive a Pasqua E Pasquetta
Riapre la funivia del Faito

Su iniziativa del Presidente De Luca, EAV mantiene in funzione le sue linee ferro e gomma il giorno di Pasqua e quello di Pasquetta, mettendo a disposizione i propri bus per la città di Napoli per venire incontro alle difficoltà di ANM, in uno spirito di collaborazione e per non lasciare disorientati i numerosi turisti presenti in città. Il giorno di Pasquetta riapre anche la funivia del Faito.

Regione, pareggio di bilancio nel 2016

Nel corso della riunione di oggi della Giunta Regionale sono stati adottati importanti provvedimenti in materia di bilancio. Dalla ricognizione effettuata, il bilancio consuntivo 2016 dell’amministrazione regionale è arrivato al pareggio, ed è la prima volta dopo anni. Nel 2013 il bilancio si era chiuso con un disavanzo di 1,5 miliardi, nel 2014 il disavanzo era di 550 milioni, nel 2015 di 440 milioni.

Zona Economica Speciale (ZES), approvato dalla giunta il piano di sviluppo strategico

La Giunta Regionale ha approvato il Piano di Sviluppo Strategico della Zona Economica Speciale, ZES, della Campania. L’approvazione segue il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 febbraio scorso che ha regolamentato l’attuazione delle ZES a livello nazionale, individuando i criteri per l’identificazione e la delimitazione delle aree, per l’attuazione degli investimenti e l’accesso delle aziende, il coordinamento generale degli obiettivi di sviluppo. La Campania è la prima Regione a dotarsi del Piano di Sviluppo Strategico della ZES, che con successivo decreto del Presidente del Consiglio sarà finalmente istituita e immediatamente operativa.

Edilizia residenziale per le categorie svantaggiate – Dalla regione 2,6 milioni per il comune di Napoli

La Giunta Regionale ha impegnato la somma di 2.642.200 euro a favore del Comune di Napoli per l’attuazione del Programma sperimentale di edilizia residenziale rivolto alle categorie sociali deboli.

PSR Campania, importante incremento di spesa

Programma di Sviluppo Rurale: con quasi 34,3 milioni di euro spesi nel solo bimestre gennaio-febbraio 2018, dati Rete Rurale Nazionale, la Campania registra un incremento di spesa, dietro solo a Sicilia e Sardegna. Tale spesa è pari al 24% del totale da inizio programmazione a certificare il significativo aumento della velocità di spesa del Programma regionale.

Al 28 febbraio scorso, la spesa complessiva in Campania si attestava su oltre 144 milioni di euro, pari a circa il 7,95% della dotazione finanziaria del PSR, che ammonta a 1.812,5 milioni di euro, per passare a 167 milioni di euro al 29 marzo 2018, con una media di spesa mensile pari a circa 20 milioni di euro.

Print Friendly, PDF & Email