Home Territorio Fieracavalli 2022, a Kim Rossi Stuart il Premio Horse Friendship

Fieracavalli 2022, a Kim Rossi Stuart il Premio Horse Friendship

512
Charity Dinner & Gala - Kim Rossi Stuart Premio Horse Friendship Fieracavalli 2022


Download PDF

Il riconoscimento nasce per premiare ogni anno la persona che meglio ha saputo trasmettere al grande pubblico la preziosa relazione che può legare uomo e cavallo. Quest’anno il premio va a Kim Rossi Stuart per il suo ultimo film ‘Brado’, nelle sale dal 20 ottobre 2022

Riceviamo e pubblichiamo.

In occasione della sua 124ª edizione, Fieracavalli istituisce il Premio Horse Friendship , in memoria della giornalista de Il Venerdì di Repubblica, Federica Lamberti Zanardi, recentemente scomparsa.

Grande amica della manifestazione equestre, la giornalista si è sempre dedicata con grande passione alla promozione del rapporto uomo – cavallo e, in particolare, alla sua applicazione nella terapia per i soggetti affetti da spettro autistico.

Attraverso la ricerca di autentiche storie di riscatto da raccontare, è stata capace di accendere i riflettori su questo importante tema, caro anche a Fieracavalli.

Per onorare la sua memoria e il suo impegno, il premio Horse Friendship sarà destinato a figure del mondo equestre e non solo, che si impegnano quotidianamente per far conoscere al grande pubblico la preziosa e spesso terapeutica relazione che può instaurarsi tra uomo e cavallo.

La prima edizione del premio va al pluripremiato attore e regista italiano Kim Rossi Stuart, per il film ‘Brado’. Per aver saputo raccontare, anche toccando i nostri nervi più scoperti, la realtà di una storia difficile, di un padre ruvido, di un figlio e di un cavallo dal temperamento indomito.

Attraverso il complicato confronto generazionale fatto di educazione cruda e selvaggia da un lato e di respiri e ricerca di nuove sintonie dall’altro, ne scaturisce un racconto tanto schietto quanto toccante dell’atavica relazione tra uomo e cavallo. Una storia che ha origini talmente antiche e ancestrali che è impossibile racchiudere sotto un unico punto di vista.

Lo sguardo autoriale di Kim Rossi Stuart, arricchito dalla personale esperienza vissuta a fianco dei cavalli, offre al grande pubblico spunti di riflessione diretti sulla relazione tra l’uomo e il cavallo a cui è impossibile restare indifferenti.

Print Friendly, PDF & Email