Home Lazio Regione Lazio Covid Lazio, D’Amato: Rilevati da Spallanzani 3 casi variante Omicron

Covid Lazio, D’Amato: Rilevati da Spallanzani 3 casi variante Omicron

229
Covid


Download PDF

‘Ce lo aspettavamo, avviata indagine epidemiologica, non siamo preoccupati’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Lazio.

Sono stati rilevati dall’Istituto Spallanzani tre casi di variante Omicron, ed è stata immediatamente avviata l’indagine epidemiologica.


Lo annuncia l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Nello specifico si tratta di due donne, una proveniente dal Sudafrica con un volo dell’Ethiopian Airlines e diretta in provincia di Macerata. La seconda proveniente dalla Francia, Parigi, e residente nel Lazio.

Il terzo è un uomo, un militare della Nigeria in missione e di rientro nel proprio Paese. I tre casi stanno tutti bene e sono in isolamento. Sono in corso a cura del SERESMI, Servizio Regionale delle Sorveglianze delle Malattie Infettive, le indagini epidemiologiche e il contact tracing.

I casi sono stati notificati alla piattaforma nazionale affinché vengano allertate le autorità sanitarie delle altre regioni. Sono state richieste le liste dei passeggeri dei voli interessati.

Conclude l’Assessore Alessio D’Amato:

Questi casi ce li aspettavamo dopo aver elevato i livelli di sequenziamento per l’allert nazionale, era dunque solo un fattore di tempo, poiché la variante circola.

Non siamo preoccupati, sono state attivate tutte le procedure per ricostruire l’albero dei contatti su cui sta lavorando ininterrottamente il SERESMI.

Tutte le ASL sono attivate per monitorare i casi sospetti ed inviare eventualmente i campioni per il sequenziamento del virus al laboratorio di Virologia dello Spallanzani.

Print Friendly, PDF & Email