Home Campania Comune di Napoli Concerto del Primo Maggio: il sostegno del Comune di Napoli

Concerto del Primo Maggio: il sostegno del Comune di Napoli

594
Napoli parla un’altra lingua


Download PDF

Slogan del 2019 ‘Napoli parla un’altra lingua’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

L’Amministrazione comunale di Napoli sostiene il concerto del Primo maggio in Piazza Dante, che quest’anno avrà come slogan ‘Napoli parla un’altra lingua‘.
La lotta contro i cambiamenti climatici sarà al centro dell’evento, con Piazza Dante collegata con quelle di Taranto e Cosenza come testimonianza di un legame importante e di comuni obiettivi sui temi ambientali.

L’Amministrazione comunale ha così voluto condividere e rilanciare l’appello di tanti artisti in una giornata così importante perché dedicata ai diritti ed al lavoro.
Napoli parla un’altra lingua: quella dell’accoglienza, della solidarietà, del contrasto ai cambiamenti climatici, quella della tutela dell’ambiente, dell’unità del Paese e del rispetto della Costituzione.

Sul palco interverranno diverse esperienze dei comitati di lotta, tra gli altri: Stop Biocidio, Fridays for future, un operaio dell’Ilva di Taranto, i cittadini in lotta contro le Fonderie Pisano di Salerno, il centro sociale Ex Canapificio di Caserta, il Comitato No Grandi Navi di Venezia, il Comitato Vele di Scampia. Ci sarà anche un collegamento con la missione Mediterranea della nave Mare Jonio impegnata a salvare i migranti in mare.

Il direttore artistico del concerto è Massimo Jovine e tutti gli artisti hanno aderito a titolo gratuito

Print Friendly, PDF & Email