Home Toscana Regione Toscana Chiusura fabbrica Marradi (FI), convocato il tavolo regionale toscano

Chiusura fabbrica Marradi (FI), convocato il tavolo regionale toscano

258
marroni fabbrica Marradi


Download PDF

Il tavolo dell’Unità di crisi convocato il 3 gennaio 

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Il tavolo dell’Unità di crisi è convocato il 3 gennaio alle 11:00 per discutere della ‘Ortofrutticola del Mugello’: la bergamasca Italcanditi, proprietaria dell’azienda, ha infatti annunciato di voler chiudere lo stabilimento di Marradi (FI) per spostare la produzione di marron glacés a Pedrengo (PG).
A contattare l’Unità di crisi regionale, spiega Valerio Fabiani, Consigliere per il lavoro e crisi aziendali del Presidente Eugenio Giani, è stato lo stesso sindaco di Marradi, Tommaso Triberti.

Al tavolo regionale, oltre alle strutture dell’Unità di crisi, parteciperanno sia il Sindaco che i sindacati.

L’azienda conta una decina di dipendenti a tempo pieno, a cui vanno sommati i lavoratori stagionali, che nei momenti di maggior richiesta fanno oscillare il numero totale tra le 60 e le 100 unità, di cui circa l’80% donne.

Nata nel 1984 su iniziativa dell’allora Comunità Montana del Mugello, la “fabbrica dei marroni”, come viene chiamata, è un punto di riferimento per il territorio e perno dell’economia locale.

Print Friendly, PDF & Email