Home Territorio Beat Cancer: al via l’asta solidale di LILT per il World Cancer...

Beat Cancer: al via l’asta solidale di LILT per il World Cancer Day

222
LILT Beat Cancer


Download PDF

Sono molti i donatori che hanno deciso di sposare la causa: brand dell’alta moda, artisti, designer, fotografi e maestri del mondo food & drink

Riceviamo e pubblichiamo.

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Milano Monza Brianza ha deciso di promuovere, in occasione della Giornata Mondiale contro il Cancro – World Cancer Day del 4 febbraio, un’asta solidale online grazie al generoso contributo di prestigiosi brand da sempre sensibili al tema.

Da qui il nome esemplificativo ‘Beat Cancer’ per legare il concetto della lotta contro i tumori all’azione del battitore durante un’asta.

Per contrastare il cancro oggi ci sono due armi decisive: una è la prevenzione che aiuta a evitare fino al 40% di alcuni tumori, l’altra è la diagnosi precoce perché arrivare prima della malattia permette cure più efficaci.

Il ricavato dell’asta contribuirà a sostenere concretamente la missione quotidiana della LILT in questi due ambiti, attraverso la sensibilizzazione delle persone di ogni età sull’importanza di scelte consapevoli e salutari, oltre al miglioramento della qualità della vita dei malati.

A causa dell’emergenza sanitaria in corso, l’asta sarà completamente online sulla piattaforma CharityStars. I prodotti saranno battuti da Katia Follesa e Angelo Pisani nel corso di un evento esclusivo in programma il 4 febbraio dalle ore 18:30, ma CharityStars raccoglierà le offerte a partire dal 26 gennaio.

Sono 44 i lotti in palio che verranno battuti dalla coppia di comici.

I donatori che hanno aderito ruotano attorno al mondo del fashion di lusso, del jewelry, dell’arte e design, della fotografia e del food & drink:
Acqua di Parma, Balmain, Barry’s, Cartier, Chantecler, Dolce & Gabbana, Davide Groppi, Da Vittorio Ristorante, Etro, Salvatore Ferragamo, Fendi, Forte Forte, Francesca Gutris, Gianmarco Chieregato, Giacomo Bretzel e Unimaginable, Giovanni Diffidenti, Giorgio Armani, Golden Goose, Gucci, Hermès, Jacopo Foggini, Loro Piana, Maurizio Galimberti, Meridiani, Moncler, Off-WhiteTM, Paolo Iacchetti, Pasticceria Besuschio, Prada, Reneé Caovilla, Ron Galella, Simonetta Ravizza, Slide, Spirale Arte, Studio 9 di Simonetta Moretto, Trussardi, Valentino, Versace, Vhernier.

Se sei interessato a partecipare all’evento del 4 febbraio, scrivi a: eventi@legatumori.mi.it.

Print Friendly, PDF & Email