Home Territorio Anna Camerlingo a ‘Il sabato della fotografia’

Anna Camerlingo a ‘Il sabato della fotografia’

390
Massimo-Ranieri - ph Anna Camerlingo - 2014


Download PDF

Il 22 febbraio incontro a Sala Assoli a Napoli

Riceviamo e pubblichiamo.

Come funziona la fotografia sul piccolo e grande schermo? Qual è il suo ruolo? A parlarne sabato 22 febbraio alle 11:30 in Sala Assoli sarà Anna Camerlingo. Il sesto appuntamento de ‘Il sabato della fotografia’ rassegna sul linguaggio fotografico a cura di Pino Miraglia e prodotta da Casa del Contemporaneo è dedicata al tema ‘Set e fotografia’.

L’appuntamento conferma la mission di questa edizione, dedicata alla donna e all’identità femminile.

Attiva principalmente nella foto di scena in televisione e nel cinema, Camerlingo spiegherà le tecniche e le modalità professionali per affrontare il lavoro sul set, e anche come creare immagini forti ed efficaci che riescano nel contempo a evidenziare la personale visione del fotografo nonostante un’architettura visiva già stabilita a monte. Il backstage e il rapporto personale con gli attori, fuori dalla rappresentazione, è l’altro aspetto umano e di indagine visiva sul quale la Camerlingo edifica la sua personale narrazione.

Formatasi nell’ambito della fotografia autoriale degli anni ’90 a Napoli, ha perseguito successivamente la strada della fotografia legata al mondo dello spettacolo. Da diversi anni è fotografa di scena per la RAI e documenta svariati film e fiction oltre a vari allestimenti teatrali destinati al piccolo schermo come le tre commedie di Eduardo con Massimo Ranieri: ‘Questi Fantasmi’, ‘Napoli Milionaria’ e ‘Filumena Marturano’.

La programmazione, che si svolge fino al 18 aprile 2020, è incentrata prevalentemente sull’identità femminile nella società contemporanea. I successivi appuntamenti saranno sabato 21 marzo con Raffaela Mariniello, artista e ricercatrice fotografica.

Un appuntamento speciale, quello con Irene Alison, giornalista, curatrice e autrice teatrale che sabato 14 e domenica 15 marzo 2020 terrà a Palazzo Fondi un workshop su ‘L’architettura del racconto: progettazione e editing nello storytelling fotografico’. Come si mettono insieme i tasselli di un racconto per immagini? Cos’è il sequencing e cos’è l’editing? Queste, ed altre, questioni saranno al centro del workshop.

Foto Anna Camerlingo

Sala Assoli
vico Lungo Teatro Nuovo 110
Napoli

Print Friendly, PDF & Email