Home Territorio Estero Yemen: nuovi requisiti Houthi per le ONG

Yemen: nuovi requisiti Houthi per le ONG

227


Download PDF

La milizia ha stabilito che le organizzazioni devono assegnare gli aiuti ai loro membri che sono iscritti negli elenchi dei cosiddetti “Comitati popolari”

I nuovi requisiti imposti dalla milizia Houthi dello Yemen, appoggiata dall’Iran, hanno innescato gravi controversie con un certo numero di organizzazioni operanti non governative e delle Nazioni Unite operanti nel Paese.

Con l’introduzione di queste nuove disposizioni da parte dei ribelli, alcune ONG hanno già annunciato la riduzione delle loro attività, mentre altre le sospendono completamente.

L’agenzia di stampa yemenita “Khabar” ha citato tre fonti che lavorano in organizzazioni internazionali, affermando che la milizia Houthi ha posto condizioni a diverse ONG, dopo che alcune di loro hanno annunciato la sospensione completa delle loro attività per la seconda metà di quest’anno e altre hanno ridotto i loro aiuti, a causa di una grave carenza di fondi.

Le fonti hanno affermato che la milizia Houthi ha stabilito che le organizzazioni destineranno gli aiuti ai loro membri che sono iscritti negli elenchi dei cosiddetti “Comitati popolari” e ciò che eccede viene distribuito, sotto la supervisione dei suoi membri, alle famiglie dei suoi morti e feriti in prima linea.

La seconda condizione prevede l’assegnazione della percentuale più alta di aiuti al popolo del governatorato di Sa’ada, la roccaforte degli Houthi, seguito da Hajjah, poi Amran e Sana’a, mentre i governatorati di Al Mahwit, Dhamar, Ibb e il resto dei distretti sotto il loro controllo nei governatorati di Taiz, Al Bayda, Al Hudaydah e Al Dhale’e, comprese le zone sotto il controllo del governo legittimo yemenita, prendono la percentuale minore in quanto meno danneggiati dal conflitto.

Quanto alla terza condizione, si parla dell’obbligo delle organizzazioni internazionali di rinunciare alle lavoratrici yemenite, a condizione che sia la stessa milizia a sceglierle, e ha sottolineato che gli Houthi cercano di monopolizzare tutti i posti di lavoro per le loro ragazze, mentre tali organizzazioni avevano precedentemente assegnato loro il 60% dei posti di lavoro e il 40% per il resto delle dipendenti yemenite.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.