Home Territorio A Somma Vesuviana (NA) un trionfo di pubblico per Nostalgia90

A Somma Vesuviana (NA) un trionfo di pubblico per Nostalgia90

242
Nostalgia90


Download PDF

Oltre 2.000 persone in piazza

Riceviamo e pubblichiamo.

È stato un vero trionfo ieri, 14 giugno, a Somma Vesuviana (NA) per Notte Azzurra – Nostalgia90, il party show del momento.

Due ore di musica, splendidi effetti scenografici e luci che hanno valorizzato al meglio la piazza di Somma Vesuviana con disegni e scene virtuali riflesse su alberi e palazzi: una piazza Vittorio Emanuele III ampiamente gremita in ogni angolo.

Salvatore Di Sarno, Sindaco di Somma Vesuviana, dichiara:

Un ringraziamento al Club di Napoli che ha organizzato la Notte Azzurra di Nostalgia90.

L’evento è stato organizzato con la collaborazione del Comune di Somma Vesuviana, ma loro hanno fatto rete e con gli sponsor sono riusciti, insieme, ad organizzare un grande evento.

Ripeteremo Nostalgia90 ma il mio invito è collaborare per dare a Somma Vesuviana altri grandi eventi di attrazione.

A Somma, ieri sera, è venuta gente da tutta la Campania e alle 24:00 la piazza era ancora piena con bar e locali aperti. Confermate tutte le attese e l’estate sommese prosegue piena di eventi.

Sarà un’estate per tutti i gusti: il 27 giugno festa al chiostro di San Domenico, organizzata dalla ProLoco Vesuvia, il 29 la partenza dei laboratori per il Palio 2024, organizzati dal Centro Vita – Giovani per un Mondo Unito.

Ai primi di luglio Teatro Itinerante con Ferrante D’Aragona, Lucrezia D’Alagno, musica e costumi del 400 e del 500 al Borgo del Casamale. A settembre il Palio, la Festa di San Gennaro e il grande Festival del Baccalà.

Alessio Testa, organizzatore del format e dell’evento insieme ad Angelo Radano, spiega:

Nostalgia90 nasce nel 2014/2016, quando abbiamo deciso di portare la musica anni 90 in giro per l’Italia e in pochi anni è diventato il marchio più importante in Europa con la community più grande.

Mauro Polliere, Assessore alla Mobilità, ha dichiarato:

Ringrazio il servizio di sicurezza dal Corpo di Polizia Municipale alle Guide dell’AISA ed ha retto il dispositivo con un flusso regolare di migliaia di persone provenienti da tutta la regione.

Print Friendly, PDF & Email