Home Territorio ‘Spettacolo annullato’ al Teatro a l’Avogaria

‘Spettacolo annullato’ al Teatro a l’Avogaria

187
Stefano Rapone

In scena il 9 febbraio a Venezia

Riceviamo e pubblichiamo.

Nuovo appuntamento con il ciclo di stand up comedy al Teatro a l’Avogaria di Venezia, Dorsoduro 1607, Corte Zappa. Scomoda e riservata rigorosamente ad un pubblico adulto, è una comicità trasgressiva dal linguaggio esplicito senza i filtri del perbenismo.

La rassegna, a cura di Nicolò Falcone, porta in laguna i comici di punta nel panorama nazionale e darà agli esordienti la possibilità di provare un palco davanti a un nutrito pubblico di intenditori.

Sabato 9 febbraio va in scena Stefano Rapone e il suo ‘Spettacolo annullato’. Una pièce dove il comico, già autore dei testi per il Trio Medusa, proverà a fare bella figura toccando tutti i temi più utilizzati nella stand up comedy in Italia: rapporti sessuali tra adulti consenzienti e talvolta non eterosessuali, aneddoti personali e battute irriverenti sulla religione.
Un titolo volutamente fuorviante per uno stile surreale di grande successo nei paesi anglosassoni che ribalta molti luoghi comuni creando immedesimazione con il pubblico.

Stefano Rapone, artista poliedrico è anche autore di fumetti underground di successo tra cui il corrosivo Marco Travaglio Zombi.

A fare gli onori di casa ci sarà Nicolò Falcone, comico veneziano e campione del mondo in carica di Monopoly.

La stand up comedy è un genere di commedia in cui l’artista interpreta dei monologhi in modo corrosivo all’insegna del politicamente scorretto, dove si distruggono i luoghi comuni per infrangere le sicurezze dell’essere umano, una comicità non per tutti con un linguaggio diretto e talvolta offensivo che mira, senza preamboli, alla pancia delle persone.

Uno spettacolo dove il comico, con il solo ausilio di un microfono, senza parrucche o tormentoni, in primis fa ridere di sé per poi passare ad attaccare ciò che lo circonda.

L’Associazione Teatro a l’Avogaria, nasce nel 1969 dalla passione e dalla tenacia di Giovanni Poli, già fondatore del Teatro Universitario Ca’ Foscari di Venezia e dagli esordi si pone come laboratorio di ricerca che coniuga un metodo d’improvvisazione teatrale tra la Commedia dell’Arte e le Teorie dell’Avanguardia. In più di quarant’anni di attività ha prodotto oltre sessanta spettacoli tra cui la ‘Commedia degli Zanni’, rappresentata con successo sui più importanti palcoscenici internazionali. Riconosciuta come uno dei centri di formazione professionale di riferimento nel Triveneto, ogni anno organizza corsi, dedicati ad appassionati e professionisti, su discipline quali recitazione, Commedia dell’Arte, dizione, storia del teatro, canto, tecnica dell’interpretazione.

Per partecipare agli spettacoli, tutti alle ore 21:00, è necessario prenotare telefonicamente ai numeri 041-0991967-335372889 o via mail all’indirizzo avogaria@gmail.com.

Info

Print Friendly, PDF & Email