Home Territorio Real Bosco di Capodimonte, operazione di pulizia vasca delle tartarughe

Real Bosco di Capodimonte, operazione di pulizia vasca delle tartarughe

292
Real Bosco di Capodimonte, operazione di pulizia vasca delle tartarughe


Download PDF

Le tartarughe ritorneranno nella Fontana di Mezzo, una volta ripulita la vasca e installato il nuovo impianto di ricircolo dell’acqua, sotto la continua sorveglianza dell’ASL e dei volontari del WWF

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Museo e Bosco di Capodimonte.

Stamattina, 24 ottobre, i volontari indicati dall’ASL, accompagnati dalle guardie del WWF e dal dott. Raia dell’ASL Napoli 1, coadiuvati dall’impresa Euphorbia e sotto la sorveglianza del Dipartimento Architettura del Museo e Real Bosco di Capodimonte, d’intesa con il Garante degli Animali del Comune di Napoli Stella Cervasio, hanno spostato le tartarughe e i pesci dalla fontana di Mezzo all’interno delle vasche presenti al Giardino Torre, pulite nei giorni scorsi.

L’operazione di spostamento della fauna, che durerà un paio di giorni, consentirà di procedere alla pulizia della vasca e al ripristino dell’impianto di ricircolo dell’acqua, che risulta non essere in funzione da anni e che sarà sostituito.

Le tartarughe ritorneranno nella Fontana di Mezzo, una volta ripulita la vasca e installato il nuovo impianto di ricircolo dell’acqua, sotto la continua sorveglianza dell’ASL e dei volontari del WWF.

Al fine di garantire una corretta convivenza della presenza delle tartarughe nel Real Bosco di Capodimonte, partirà una campagna di comunicazione sui giusti comportamenti da tenere.

Inoltre, si ricorda a tutti che

abbandono di animali è un reato punibile ai sensi dell’art. 727 codice penale, con l’arresto fino a 1 anno o con l’ammenda da 1000 a 10.000 euro.

Print Friendly, PDF & Email