Home Toscana Regione Toscana Nuovi bus, Ceccarelli a presentazione di tre mezzi a Carrara

Nuovi bus, Ceccarelli a presentazione di tre mezzi a Carrara

298
Vincenzo Ceccarelli nuovi bus Carrara

Dichiarazione dell’Assessore regionale a infrastrutture e trasporti

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Prosegue l’impegno di CCT Nord nel rinnovo della flotta. Oggi, giovedì 17 gennaio, a Carrara ha presentato in piazza Alberica 3 nuovi mezzi che portano a 165 il numero di bus entrati in servizio da marzo 2015.

All’inaugurazione sono intervenuti l’Assessore regionale a infrastrutture e trasporti Vincenzo Ceccarelli, il Presidente di CCT Nord Andrea Zavanella ed il Sindaco di Carrara Francesco De Pasquale.

Ha detto Ceccarelli:

Prosegue l’attuazione del contratto ponte sottoscritto con le aziende, che ha validità di 2 anni.
Si tratta di una risposta di qualificazione del trasporto pubblico importante, perché mezzi nuovi significano maggior comfort e sicurezza.

Gli investimenti fatti ci porteranno ad un un’età media della flotta in linea con quella delle principali realtà europee. Una conferma che la strada che stiamo perseguendo è quella giusta.

I bus in questione, sono 3 Iveco Daily in versione extraurbana e vanno a sostituire mezzi molto vecchi con un netto miglioramento sul piano delle emissioni inquinanti e saranno impiegati sulle linee extraurbane di Massa Carrara.

Il modello Daily alimentato a gasolio, già in forza a CTT con 35 unità, ha dimostrato di essere un ottimo prodotto ed è stato particolarmente apprezzato dagli operatori d’esercizio per l’elevato grado di confort generale e la facilità di guida soprattutto nei percorsi stretti. L’utenza avrà un beneficio significativo dalla messa in strada di questi mezzi di ultima generazione, totalmente climatizzati e con evoluti standard di confort ed accessibilità. La configurazione di questi Daily prevede 19 posti a sedere.

Impianto frenante ABS, controllo della trazione ASR, blocco della movimentazione del veicolo a porte aperte e sistema di rilevamento degli ostacoli a porte chiuse rientrano tra i sistemi di sicurezza standard Iveco. I bus sono anche dotati di sistema satellitare AVM che consente di monitorare diverse grandezze relative ai veicoli in movimento, es. posizione, percorso, velocità.

Da parte sua il presidente di CTT Nord Andrea Zavanella ha spiegato che sono in programma diversi nuovi inserimenti: 3 bus nel mese di febbraio e altri 2 ai primi di aprile. Inoltre nel frattempo, in attesa del reinserimento in servizio di bus nuovi fermati per precauzione a novembre, saranno inseriti gradualmente, i primi 2 entro la fine di gennaio, 7 mezzi di recente costruzione provenienti dagli altri bacini di CTT.

Infine, previsti entro la fine dell’anno ulteriori inserimenti di mezzi “piccoli” e ad inizio 2020 quelli legati alla gara CONSIP.

Print Friendly, PDF & Email