Home Territorio L’Università di Padova sospende il Prof. Camperio Ciani

L’Università di Padova sospende il Prof. Camperio Ciani

1491
Università di Padova decreto di sospensione di Andrea Sigfrido Camperio Ciani


Download PDF

Al docente è stata negata anche la possibilità di svolgere lezioni online

Lo scorso agosto ha fatto parlare molto la lettera di Andrea Sigfrido Camperio Ciani al Rettore dell’Università di Padova in cui annunciava il rifiuto di esibire il Green Pass per svolgere i suoi corsi.

Il cattedratico, già noto per le sue battaglie contro le discriminazioni nei confronti degli omosessuali, per le libertà in generale, si era così espresso:

Sottolineo che in un’Università libera quale credevo fosse, l’appartenenza a tessere di partito, fasciste o di Green pass fossero avulse, dato lo spirito libertario e democratico che credevo ci appartenesse. 

Nel corso di un’intervista esclusiva ci aveva fornito ulteriori chiarimenti circa le sue posizioni, precisando che la comunicazione non aveva avuto alcuna risposta.

Il silenzio è durato fino al 27 ottobre, quando è pervenuta la raccomandata in cui è stato comunicato il decreto del 19 ottobre con il quale il docente è stato sospeso senza emolumenti, con la preclusione allo svolgimento delle lezioni non solo in presenza ma, paradossalmente, anche online.

Abbiamo contattato il Prof. Camperio Ciani per un commento a caldo sulla sospensione:

Credo di essere in assoluto il primo docente universitario ad essere stato sospeso. Per il mio rifiuto di esibire il Green Pass in ottemperanza ad un decreto legge che ritengo assolutamente incostituzionale sono stato letteralmente cacciato dall’ateneo. Mi sono stati tolti tutti i corsi. Ma la cosa assurda è che mi viene impedito anche di svolgere lezione da remoto.

Allora, di conseguenza, dovremmo evitare che le televisioni trasmettano i film di Totò, o che possano essere riprodotte le lezioni di Stephen Hawking. Nessuno dei due, infatti, è in possesso del lasciapassare richiesto.

Sicuramente è un provvedimento che impugnerò in tutte le sedi competenti, proprio in ragione del fatto che ritengo illegittimo tutto quanto sta accadendo.

Anche nella speranza che se, come credo, i miei ricorsi siano accolti, possa prefigurarsi una strada per tutti coloro che sono nelle mie stesse condizioni.

Non mancheremo di risentire nei prossimi giorni il prof. Camperio Ciani per seguire gli sviluppi della questione, ma anche su importanti iniziative che sta ponendo in essere.

Andrea Sigfrido Camperio Ciani

Print Friendly, PDF & Email

Autore Pietro Riccio

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.