Home Territorio L’ambiziosa Suero sogna il debutto in prima squadra dell’Arzano Volley

L’ambiziosa Suero sogna il debutto in prima squadra dell’Arzano Volley

278
Jasmin Suero De Leon


Download PDF

La talentuosa dominicana pronta per la nuova stagione sportiva

Riceviamo e pubblichiamo.

Si sente pronta per cominciare una nuova stagione con la maglietta dell’Arzano Volley la giovanissima Jasmin Suero De Leon.
La centrale, di origini dominicane, è da qualche stagione nel giro della prima squadra, dopo aver fatto tutta la trafila nel settore giovanile.

Per accorciare i tempi di percorrenza dalla sua casa nel cuore di Napoli al campo di allenamento dell’Arzano ha come primo obiettivo quello di prendere la patente di guida:

Per settembre dovrei avere il foglio rosa e poi, subito dopo, finalmente l’autorizzazione che mi consentirà di poter usare l’auto senza pesare troppo sui miei genitori.

Spiega il Presidente Raffaele Piscopo:

Il suo arrivo ad Arzano è frutto della collaborazione con la Partenope.

Grazie al lavoro svolto con Maria Pia Salemme e Luigi Saetta ha potuto mettere in luce le sue doti che l’hanno portata poi da noi.

Con la maglia dell’Arzano Volley arrivano tante soddisfazioni che portano a comporre un palmares invidiabile: Under 14 campione Territoriale e Regionale e finale nazionale a vasto nel 2016. Under 16 campione Regionale e Territoriale con finale nazionale a Bologna nel 2018 . Ed ancora: Campione Territoriale Under 18 nel 2019.

Commenta il DS Mario Di Napoli:

Ad Arzano abbiamo sempre creduto nella collaborazione con le altre realtà della Campania. Il connubio con la un team del calibro della Partenope, che ormai va avanti da circa dieci anni, è la prova che si può fare squadra non solo fra atlete ma anche fra società.

Resta però il rammarico dell’ultima stagione nell’Under 18 spazzata via dal Coronavirus, così come il resto della prima stagione in prima squadra:

L’anno scorso sono stata per tutta la stagione con la prima squadra ma non ho avuto il tempo di esordire, speriamo bene per quella che sta per cominciare.

Avevo l’ambizione di giocare in B1 almeno in una occasione e di rifarmi nel campionato Under 18 dopo la finalissima persa di due stagioni fa ed invece il virus ha mandato tutti i miei piani di traverso.

Nella prossima stagione si dovrebbe disputare l’Under 19, una soluzione che consentirebbe a quelle come me nate nel 2002 di avere un’altra chance nelle giovanili.

Le cose sono cambiate anche per la prima squadra:

Ci allenerà Antonio Piscopo e ci saranno atlete con le quali ho fatto la serie C. Insomma tutte cose che mi fanno sentire più sicura. Speriamo questa volta vada tutto nel verso giusto.

Print Friendly, PDF & Email