Home Cultura ‘La città del sorriso’, resoconto della serata

‘La città del sorriso’, resoconto della serata

784


Download PDF

Sul palco Gigi e Ross, i Pooh e Gigi Finizio, tra il pubblico de Magistris

La serie di spettacoli intitolata ‘La Città del Sorriso’, tenutasi ieri a Napoli in piazza San Domenico Maggiore e piazza Enrico Berlinguer sotto l’egida del gruppo Sisal per promuovere il nuovo SuperEnalotto, ha avuto il suo culmine in piazza Dante, a partire dalle ore 19.

Splendida performance della storica band dei Pooh che in mattinata ha ricevuto un riconoscimento speciale da parte di de Magistris in occasione del cinquantesimo anno di attività.

Nel video alcuni momenti della serata e la dichiarazione in esclusiva del sindaco.

La conduzione in chiave ironica, affidata al duo comico Gigi e Ross, si rivela fin da subito particolarmente efficace: i due comici di Tintoria’ e ‘Made in Sud’, sono parsi perfettamente a loro agio anche in presenza di mostri sacri della musica italiana come i Pooh’, ospiti d’eccezione della serata.

Dopo un divertente scambio di battute tra i due attori e i componenti della band al completo, – Dodi Battaglia, Red Canzian, Roby Facchinetti, Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli – i Pooh, accompagnati dalla chitarra di Dodi e dal quartetto d’archi Archimia, omaggiano l’affollatissima piazza con la loro ‘Uomini Soli’, celebre hit con il quale vinsero il festival di Sanremo del 1990.

I Pooh, che in mattinata erano stati premiati dal sindaco de Magistris a Palazzo San Giacomo, salutano la città con un ‘arrivederci’, in vista della serie di concerti celebrativi dei loro cinquant’anni di carriera che toccheranno anche la Campania.

Dopo la storica band, sul palco di piazza Dante si esibisce Gigi Finizio che canta e si accompagna al pianoforte senza altri musicisti; il coro del pubblico lo segue con il consueto entusiasmo, cantando a memoria le sue canzoni.

La chiusura dello spettacolo, intorno alle ore 22, è affidata al DJ set di Anfisa Letyago, giovane artista di origini siberiane già protagonista di un’apprezzata performance sul lungomare di Napoli la notte del 31 dicembre scorso.

A margine della manifestazione, de Magistris, presente tra il pubblico in piazza, dichiara in esclusiva alla nostra testata: “siamo convinti fin dall’inizio [della nostra esperienza, ndr] che il riscatto di Napoli parta soprattutto dalla Cultura; abbiamo rilanciato l’immagine di Napoli che è divenuta attrattiva, oggi tutti vogliono venirci. Questo è un modo per mettere in moto sempre più l’economia, i consumi e il lavoro. Siamo soddisfatti perché ci sentiamo più orgogliosi della nostra terra”.

Print Friendly, PDF & Email