Home Territorio Gara 1 è della Cesport: partenopei battono Brescia Waterpolo per 8 –...

Gara 1 è della Cesport: partenopei battono Brescia Waterpolo per 8 – 7

250
Studio Senese Cesport


Download PDF

Prossimo incontro il 14 giugno

Riceviamo e pubblichiamo.

Si preannunciava una battaglia e così è stata: al termine di trentadue minuti ricchi di emozioni e capovolgimenti la Studio Senese Cesport batte per 8 – 7 il Brescia Waterpolo portandosi in vantaggio nella serie playout.

Sicuramente la prestazione non è stata delle migliori ma questi sono i playout e l’unica cosa che conta è vincere, anche di un gol, e la Cesport lo ha fatto. Forse la tensione dei partenopei, anche a causa della stanchezza fisica e mentale per un anno difficile sotto tutto i punti di vista, poteva giocare un brutto scherzo contro un Brescia che al contrario è venuto a Casoria (NA) a disputare una signora partita, interpretata alla perfezione fino alle battute finali.

Cinque giorni per ricaricare le batterie e correggere gli errori, poi si andrà a Mompiano venerdì per tentare di chiudere i conti, con Iacovelli che potrà contare sul rientro di Femiano, oggi squalificato.

Dopo una fase di studio iniziale sono gli ospiti a portarsi per primo in vantaggio con Garozzo che sfrutta una ripartenza, ma immediato arriva il pareggio napoletano di Cerchiara; grandi protagonisti i due portieri nel primo quarto, in particolare il bresciano Massenza che neutralizza quattro uomini in più per la Cesport, ma non può nulla sulla conclusione ad uomini pari di Pierpaolo Parrella che porta i suoi sul 2 – 1 dopo primi otto minuti.

Nella seconda frazione il Brescia pareggia con Tommaso Gianazza, e dopo una fase in cui sono le difese a prevalere, le squadre vanno a segno rispondendo colpo a colpo, la Cesport con Simonetti e per due volte con Di Costanzo, il Brescia con Balzarini in due occasioni; a metà gara la Cesport conduce per 5 – 4.

A parti invertite il ritmo si abbassa notevolmente dopo sedici minuti di nuoto instancabile, le squadre vanno a segno una volta ciascuna, prima la Cesport che realizza il massimo vantaggio con Iodice che infila Massenza sul suo palo, poi il Brescia con Legrenzi con una grande botta dalla distanza; ad otto minuti dal termine la Cesport è avanti per 6-5.

Nell’ultimo quarto Cerchiara segna la rete del 7-5, l’unica in superiorità numerica per i gialloblù, 1 su 9 a fine gara che farà riflettere, ma il Brescia non si dà per vinto e con due grandi giocate del centro mancino Tommaso Gianazza riacciuffa il pareggio dando pepe alla partita fino alle battute finali; i biancocelesti hanno l’occasione per espugnare Casoria con l’uomo in più ma il tiro di Garozzo si stampa sul palo, mentre dall’altra parte Di Costanzo pesca intelligentemente Saviano al centro che gira il pallone alle spalle di Massenza facendo esplodere Casoria a fine partita.

Termina 8 – 7 per la Cesport che si porta sull’1 – 0 nella serie con due match point a disposizione per chiudere il discorso salvezza, il primo a Mompiano venerdì prossimo, l’eventuale secondo di nuovo a Casoria il 22 giugno.

Complimenti ad entrambe le squadre che hanno dato vita ad una bellissima partita, corretta per tutti e trentadue minuti grazie anche alla direzione arbitrale della coppia Lo Dico – Nicolai.

Un grazie al pubblico che, ancora una volt,a ha risposto in massa all’appello della società sostenendo i gialloblù in questa fase delicata di stagione.

1 – 0 Cesport e palla al centro, stavolta a Mompiano, venerdì 14 giugno alle ore 14.00.

Cesport – Brescia Waterpolo 8 – 7, 2 – 1, 3 – 3, 1 – 1, 2 – 2
Studio Senese Cesport: Turiello, Buonocore, Di Costanzo 2, J. Parrella, Iodice 1, Cerchiara 2, Simonetti 1, Corcione, Saviano 1, Cozzuto, P. Parrella 1, D’Antonio, Bouchè. All. Iacovelli.
Brescia Waterpolo: Massenza Milani, Laurini, Zugni, Legrenzi 1, Garozzo 1, Balzarini 2, Tortelli, Tononi, Laisi, Zanetti, T. Gianazza 3, Sordillo, Gianazza. All. Sussarello.
Arbitri: Lo Dico e Nicolai, delegato De Chiara.
Superiorità numeriche: Cesport 1/9, Brescia Waterpolo 2/5.
Note: uscito per limite di falli Tononi (B) nel terzo tempo.

Print Friendly, PDF & Email