Home Lombardia Regione Lombardia Dark web al centro della seduta della Commissione Antimafia Lombardia

Dark web al centro della seduta della Commissione Antimafia Lombardia

238
Consiglio regionale della Lombardia


Download PDF

In Commissione Antimafia i rappresentanti della Direzione Centrale Servizi Antidroga e della Polizia Postale

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Lombardia.

Il tema del dark web è stato oggi al centro della seduta della Commissione Antimafia, anticorruzione, trasparenza e legalità del Consiglio Regionale presieduta da Monica Forte.
Prima i rappresentanti della Direzione Centrale Servizi Antidroga, DCSA, poi quelli della Polizia Postale, hanno illustrato ai Commissari i rischi e le criticità che possono configurarsi all’interno del dark web.

Attenzione particolare è stata posta sui rischi e le problematiche relative all’anonimato e alla difficile tracciabilità che questa parte del web consente e tutela. Aspetto che ha consentito all’interno di questo spazio virtuale la creazione di veri e propri shop di sostanze, servizi e mercanzie illecite.

Compito delle Forze dell’Ordine è proprio quello di scardinare quest’anonimato e riuscire a risalire ai venditori e tutta la rete che eventualmente si cela e si nasconde dietro.

Diverse le operazioni militari di cui si è data contezza a dimostrazione dell’impegno di questi dipartimenti, che hanno ora sempre più necessità di incrementare la disponibilità di mezzi e di agenti altamente qualificati per contrastare quanto di illecito avviene nel dark web.

I rappresentanti delle Forze dell’Ordine hanno infine chiarito i rischi per gli utenti che vi si approcciassero: dai furti di identità, fino al rischio di veder utilizzato il proprio indirizzo come punto di comunicazione e tramite per transazioni illecite.

Print Friendly, PDF & Email