Home Territorio Da Guttuso a Matta. La Collezione Valenzi per Napoli

Da Guttuso a Matta. La Collezione Valenzi per Napoli

942


Download PDF

La mostra prorogata fino al 31 maggio

La mostra “Da Guttuso a Matta. La Collezione Valenzi per Napoli” allestita al Maschio Angioino proseguirà fino al 31 maggio. Quasi un secolo di storia napoletana e internazionale racchiuso nei doni ricevuti da Maurizio Valenzi dai tanti artisti amici, opere che oggi sono patrimonio della Fondazione Valenzi.

Oltre ai dieci quadri che portano la sua firma, si possono ammirare, in una sala ristrutturata ed attigua alla sede della Fondazione, altre cinquanta opere di autori figurativi o informali, tunisini, napoletani, famosi e non. Tra gli altri: Antonio Corpora, Armando De Stefano, Vincenzo Gemito, Renato Guttuso, Antonello Leone, Sebastiàn Matta, Emilio Notte e Paolo Ricci. Esposte anche ceramiche e piccole sculture, nonché quattro bozzetti preparatori in bronzo del “Monumento alle Quattro Giornate di Napoli” di Marino Mazzacurati.

La mostra è stata promossa in collaborazione con il Comune di Napoli, l’Assessorato alla Cultura e al Turismo e con il contributo della Provincia di Napoli, dell’Istituto Banco Napoli Fondazione e della Metropolitana di Napoli Spa e da alcuni generosi privati.
Nel catalogo, edito dalla casa editrice arte’m, si trovano brevi testi della curatrice Olga Scotto di Vettimo e dell’Assessore alla Cultura del Comune di Napoli Nino Daniele. Il progetto allestitivo è di Lucia Anna Iovieno.

L’ingresso è libero e gratuito, oltre al biglietto d’ingresso al Maschio Angioino, dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00.

Di seguito i recapiti per prenotare la visita alla mostra e per avere maggiori informazioni:
segreteria@fondazionevalenzi.it oppure 3297450422

Print Friendly, PDF & Email

Autore Vincenzo Marino Cerrato

Vincenzo Marino Cerrato, giornalista pubblicista, avvocato, esperto di politica.