Home Lombardia Regione Lombardia Consiglio regionale Lombardia: i lavori dell’11 giugno 2019

Consiglio regionale Lombardia: i lavori dell’11 giugno 2019

404
Consiglio regionale della Lombardia


Download PDF

Crisi occupazionale Mercatone Uno e candidatura di Milano a sede centrale del Tribunale Unificato dei Brevetti: approvate all’unanimità due mozioni urgenti

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

I lavori della seduta pomeridiana di Consiglio regionale si sono aperti con alcune nomine: l’Aula ha designato Raffaella Pagani componente effettivo e Elisabetta Brugnoni componente supplente nel collegio dei revisori della Fondazione Ente Autonomo Fiera Internazionale di Milano, Piergiorgio Gusso e Amedeo Tropiano nel Collegio dei revisori della Fondazione Lombardia per l’Ambiente e Pierluigi Donadoni nuovo componente del Comitato regionale per le Comunicazioni, Corecom, in sostituzione del dimissionario Daniele Bonecchi.
Inoltre, designati su estrazione, sono stati nominati anche i componenti del Collegio dei Revisori di Regione Lombardia, che risulta così composto: Maria Paglia Presidente, Vincenzo Monforte e Stefano Sandroni componenti effettivi, Alberto Tudisco e Maurizio Ferri supplenti.

In conclusione di seduta, approvate due mozioni urgenti, rispettivamente sulla crisi occupazionale della Mercatone Uno e sulla candidatura di Milano a sede centrale specializzata del Tribunale Unificato dei Brevetti.

Con la prima mozione, sottoscritta da tutti i capigruppo consiliari, il Consiglio regionale impegna la Giunta a farsi parte attiva in tutte le sedi opportune, a partire dal MISE e dal Governo, per accelerare il riconoscimento immediato degli ammortizzatori sociali e per cerca di mantenere viva l’attività della Mercatone Uno e salvaguardare l’intero perimetro occupazionale.

Inoltre, si chiede di promuovere un protocollo d’intesa con gli istituti di credito al fine di sospendere temporaneamente il pagamento delle rate di mutuo dei lavoratori coinvolti nella situazione di crisi e a valutare con i Comuni interessati possibili azioni di sostegno sociale destinate a questi lavoratori. Il documento chiede, infine, di riattivare uno strumento di anticipazione sociale finalizzato al sostegno dei lavoratori sospesi a zero ore e di definire azioni di politica attiva a sostegno dell’occupazione, coordinate tra i territori interessati.

A sostegno dei contenuti della mozione sono intervenuti nel corso del dibattito l’Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro Melania Rizzoli, il presidente della Commissione Attività produttive Gianmarco Senna, Lega, e i Consiglieri regionali Pietro Luigi Ponti, PD, e Ferdinando Alberti, M5Stelle.

Unanime via libera anche alla mozione presentata e illustrata da Simone Giudici, Lega, a sostegno della candidatura di Milano a sede centrale specializzata del Tribunale Unificato dei Brevetti. A fine giugno è previsto l’incontro fra il Ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, il Presidente della Corte d’Appello e il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Milano per discutere della questione e condividere tale opportunità. Con questo documento l’Assemblea regionale dà mandato al Presidente Fontana per sostenere con forza ad ogni livello tale candidatura.

A sostegno della candidatura milanese sono intervenuti Roberto Mura, Lega, Gabriele Barucco, Forza Italia, Fabio Pizzul, PD, il Consigliere Segretario Dario Violi,M5Stelle, ed Elisabetta Strada, Lombardi Civici Europeisti.

Print Friendly, PDF & Email