Home Toscana Regione Toscana Case popolari: al via ristrutturazioni per 5,6 mln a Lucca e provincia

Case popolari: al via ristrutturazioni per 5,6 mln a Lucca e provincia

572
Vincenzo Ceccarelli


Download PDF

Dichiarazione dell’Ass. Ceccarelli

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Via libera dalla Regione per ristrutturazioni ed interventi su case popolari a Lucca e provincia per un totale di oltre 5,6 milioni di euro.

La Giunta regionale toscana ha infatti approvato una delibera, presentata dall’Assessore alla casa Vincenzo Ceccarelli, che autorizza il re-investimento per interventi di manutenzione straordinaria di circa 5.629.000 euro tratti dalle risorse che il Lode di Lucca ha ricavato dalla gestione del proprio patrimonio immobiliare nelle annualità tra il 2008 e il 2017.

Ha detto Ceccarelli:

Siamo perfettamente a conoscenza della necessità di interventi di manutenzione, spesso anche profonda, di buona parte del patrimonio edilizio pubblico dunque a fianco della realizzazione di nuovi alloggi ci deve essere un piano di restauro e manutenzione di quanto già esistente.

Anche in questo caso, come già successo per altre aree della Toscana, la Regione ha dato il via libera all’utilizzo da parte del Lode dei fondi ricavati dalla vendita di alcuni alloggi per poter intervenire su quelli che hanno bisogno di interventi urgenti.

Con questa delibera autorizziamo l’uso di 5,6 milioni di euro per oltre 400 interventi interventi più o meno piccoli ma senza dubbio necessari.
Si va dalla manutenzione degli infissi e delle caldaie a interventi più importanti, vere e proprie ristrutturazioni.

Gli interventi di manutenzione straordinaria più significativi saranno effettuati a:
– Altopascio, in 2 alloggi in loc. Gennarino 4, per €96.600,00;
– Barga, in 9 alloggi in vicolo del Duomo 3, per €82.800,00;
– Capannori, in 5 aloggi in via Pesciatina 833, per €20.700,00, e in 6 alloggi in via Romana 325, per €20.700,00;
– Gallicano, in 9 alloggi in via Cavour 19-23, per e110.400,00;
– Lucca, in 18 alloggi in via Turati n.150-200-226-290-318-442-468, per €124.200,00, e 16 alloggi in via Vecchi Pardini 286A-B, per €13.800,00;
– Massarosa, in 8 alloggi in via Sarzanese Sud 2045-2117, per €103.500,00;
– Montecarlo, in 5 alloggi in via Roma 40, per €11.040,00;
– Pescaglia, in 23 alloggi in via Provinciale 4-16 e in loc. Piazzanello 16, per €55.200,00;
– Piazza al Serchio, in 3 alloggi in via Garibaldi 17, per €27.600,00;
– Porcari, in 2 alloggi in via del Poggetto 14-16, per €82.800,00
– Seravezza, in 27 alloggi in via della Chiusa 373, per €69.000,00 ed altri 6 alloggi in via Lombardi 1264, per altri €69.000,00;
– Stazzema, in 2 alloggi in via Gusci 6 ad Arni, per €20.700,00;
– Viareggio in 5 alloggi in via Belluomini 6, per €48.300,00, e in altri 23 alloggi nel quartiere Apuania 38-39-40, per €124.200,00;
– Villa Basilica, in 12 alloggi in via delle Pizzorne 4A-5B, per €138.000,00.

Print Friendly, PDF & Email