Home Territorio Al via il concorso ‘Gonfia la rete, vinci sul Web!’

Al via il concorso ‘Gonfia la rete, vinci sul Web!’

211
Concorso 'Gonfia la rete, vinci sul Web!'


Download PDF

Sbullit Action insieme al Consiglio Regionale della Calabria e al Corecom Calabria per combattere il cyberbullismo e l’hate speech

Riceviamo e pubblichiamo.

La rete, offrendo strumenti e conoscenze per l’accrescimento della cultura, alcune volte aiuta a vincere. Altre volte, la rete va combattuta, e dunque bisogna gonfiarla, metaforicamente, anche di botte, ad esempio combattendo il cyberbullismo e l’hate speech.

Spesso, infine, è il mondo virtuale ad essere spesso imbottito – rectius, gonfiato – di false notizie come un pallone, ad es. come accade con le fake news, mentre la rete deve essere centrata, mirando alle notizie vere e attendibili. Quelle artefatte: devono finire fuori bersaglio.

Partendo da questi obiettivi comuni, Sbullit Action sarà promotore all’interno della sua App del concorso ‘Gonfia la rete, vinci sul web!’ studiato dal Consiglio Regionale della Calabria assieme al Corecom Calabria.

L’obiettivo comune è quello di fornire al target adolescenziale occasioni di riflessione, studio e confronto, su tematiche nazionali e internazionali di grande attualità e offrendo così ai giovani l’opportunità di utilizzare in modo consapevole e sicuro la rete, con particolare riguardo ai fenomeni del cyberbullismo, dell’hate speech e delle fake news.

Un modo nuovo per far accrescere quindi la consapevolezza dei rischi della rete e stimolarli alla condivisione e allo sviluppo di una cultura indirizzata verso un uso del web eticamente sensibile.

Il concorso intende perseguire tale obiettivo, attraverso la realizzazione di opere. Tutti i partecipanti potranno esprimere la propria arte, offrendo così un contributo alla sensibilizzazione e allo sviluppo di idee, culture e atteggiamenti di contrasto ai fenomeni sopra elencati e condivisi anche da molti anni anche tramite la App Sbullit Action.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

Le opere da proporre, che dovranno pervenire entro il 20 novembre 2020 con le modalità specificate nel bando, sono divise in due sezioni:

• la prima riservata a documentari, spot, constructed reality, recitato legato all’improvvisazione e basato su uno script, fumetti e docu-fumetti, tutti di durata non superiore ai dieci minuti, titoli di testa e di coda inclusi;

• la seconda riservata a opere con testo e musica, facoltativamente accompagnate da video.

La Commissione, che è stata nominata il 20 settembre p.v., sarà composta: dal Rettore o da un docente di una delle Università regionali calabresi;
dal Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Calabria o da altro iscritto all’Ordine, quale giornalista professionista;
dal Direttore/Segretario Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, o da altro soggetto da questi delegato, di qualifica non inferiore a funzionario.

Ai vincitori verrà consegnata una pergamena di benemerenza nel corso di una cerimonia che avrà luogo presso il Consiglio regionale, durante la quale le opere saranno mostrate, proiettate, lette o rappresentate.

Successivamente, i prodotti artistici saranno diffusi nelle scuole e mediante altri media, in modo da essere conosciuti da un pubblico più vasto possibile.

Ciò in quanto lo scopo del Concorso è proprio quello di incentivare gli utenti di internet, in particolare quelli in età adolescenziale, ad approcciarsi in modo critico a questo importante strumento di conoscenza e di scambio, sapendo che dentro il mondo virtuale si possono celare fenomeni estremamente negativi quali il linguaggio d’odio, la disinformazione, voluta o inconsapevole, e il bullismo, amplificato dalla potenza del mezzo.

Bando

Print Friendly, PDF & Email