Home Toscana Regione Toscana Toscana, competenze e potenzialità di operatore politiche giovanili

Toscana, competenze e potenzialità di operatore politiche giovanili

274
Giovanisì


Download PDF

Dal 6 dicembre parte da Empoli il viaggio itinerante di “Youth worker”

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Cinque incontri, con la prima tappa il 6 dicembre ad Empoli e l’ultima, riassuntiva, a Firenze. Inizia il viaggio itinerante di “Youth worker”, un percorso partecipativo di confronto tra giovani e rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni e con chiunque abbia un qualche influenza sulle politiche giovanili.

Il viaggio è stato promosso da Giovanisì, il progetto regionale per l’autonomia dei giovani della Toscana, in collaborazione con AssociAnimazione; e l’obiettivo è quello di riflettere, inquadrare le competenze e potenzialità e tracciare le linee di un moderno operatore di politiche giovanili: un mondo variegato, fatto di educatori professionali, operatori dei centri per l’impiego, operatori del servizio civile e molte altre figure, dove non ci si occupa più solo di inclusione e marginalità ma se rve una visione a 360 gradi.

L’appuntamento ad Empoli del 6 dicembre sarà nei locali della Rete E.R.G.O., al Centro giovani Avane in via Magolo 32, dalle 10:00 alle 13:00.

Parteciperanno ai lavori rappresentanti di Anci Toscana, l’associazione dei Comuni, di Associazione Progetto Strada, della Biblioteca cittadina di Empoli, della Caritas Firenze, del Cesvot, delle amministrazioni comunali di Fucecchio e Montelupo, di Cna e Confartigianato, dello European Studen Network Sieana, di Libera Toscana, di Mcl, Rete Ergo e del tavolo Giovani zonale del circondario Empolese-Va d’Elsa.

Sottolinea l’assessore alla presidenza della Regione, Vittorio Bugli:

Questo percorso di confronto tra soggetti che, a titolo diverso, interagiscono con uno specifico target è un esempio del lavoro che stiamo facendo in Toscana sul tema della partecipazione: un partecipazione che si avvale delle moderne tecnologie ed ospita le ‘stanze’ dei vari progetti partecipativi in corso sul portale on line Open Toscana, ma che è fatta anche di incontri nei territori.

Per saperne di più:
Il percorso partecipativo Youth worker

Print Friendly, PDF & Email