Home Campania Comune di Napoli Napoli, controlli tutela ambientale

Napoli, controlli tutela ambientale

508
Polizia Municipale Napoli


Download PDF

Sorpresi a conferire rifiuti senza differenziarli o perché fuori orario

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Gli Agenti della Polizia Locale appartenenti alla U.O. Tutela Ambientale, hanno irrogato sanzioni per l’uso dei sacchi in plastica neri, ormai vietati per il conferimento di qualsiasi tipo di rifiuti e per il conferimento dell’organico non conforme perché misto ad altri rifiuti.
Ciascun illecito è stato sanzionato con la multa di €500,00 per il
conferimento irregolare come previsto dall’ordinanza sindacale e con
ulteriori €50,00 per l’uso dei sacchi neri come prescrive la
normativa in materia.

Multate principalmente ancora attività di somministrazione quali bar,
ristoranti e alimentari al centro come a Pianura, al Vasto e a Posillipo.
Sei attività verbalizzate a via Firenze, due Bar, due negozi di oggettistica e due di pelletterie. Due attività sanzionate in via Bologna, una kebaberia ed un Panificio che gettavano rifiuti misti e gli imballaggi di cartone sul marciapiedi.

In via San Biagio dei Librai e in via Tribunali sanzionati 4 gestori, un bar, Pasticceria e una pizzeria; in via Manzoni multati una pizzeria, un parrucchiere e un ortofrutta; multato un panificio in Piazzetta Arenella e un ristorante in via D’Annibale, oltre a tre attività, un Bar e due attività di alimenti da asporto.

A Pianura in via Pablo Picasso, via Russolillo e in via Catena multati un bar e due alimentari e una pasticceria;in via Giotto multato un cittadino per aver abbandonato un sacco di rifiuti a terra accanto alle campane della differenziata.

Nella zona industriale a Gianturco nella omonima via multato un ristoratore nonché in via Carlo di Tocco, in via B. Brin, cittadini perché conferivano rifiuti fuori orario.

Print Friendly, PDF & Email