Home Toscana Regione Toscana Grieco: ‘Apprezzabile che Governo intenda abolire bollo CIG in deroga’

Grieco: ‘Apprezzabile che Governo intenda abolire bollo CIG in deroga’

198
Cristina Grieco


Download PDF

L’Assessore precisa che, fino a quando il decreto Cura Italia non conterrà la modifica annunciata, non sarà possibile l’esonero

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

In ordine alla questione del pagamento dell’imposta di bollo per la presentazione delle istanze di CIG in deroga, in risposta alla comunicazione, e al successivo chiarimento, del Ministro del Lavoro, onorevole Nunzia Catalfo, l’Assessore al Lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco, precisa:

È sicuramente apprezzabile il fatto che il Governo abbia presentato un emendamento che va nella auspicata direzione dell’eliminazione del tributo. Tuttavia bisogna sottolineare che fino a quando il decreto legge Cura Italia non conterrà questa modifica, non sarà possibile l’esonero da questo ulteriore, fastidioso, adempimento.

Pertanto, corre l’obbligo di stigmatizzare questa diffusa prassi di annunciare provvedimenti normativi, peraltro non immediatamente operativi, a mezzo social perché crea immediate aspettative e disorientamento nei cittadini, mettendo in serio imbarazzo le amministrazioni che sul territorio sono impegnate, in questa fase a tempo pieno, per dare risposte certe a imprese e lavoratori.

Del resto, c’era tempo e modo di intervenire prima, dal momento che, come presidente della Nona commissione della Conferenza delle Regioni, avevo segnalato questa problematica già in occasione del primo decreto legge del 2 marzo, che introduceva gli ammortizzatori in deroga per le sole zone rosse, chiedendo che il bollo in questa fase di emergenza venisse abolito da subito.

Print Friendly, PDF & Email