Home Territorio Estero Arabia Saudita: inaugurato nuovo progetto a Riad

Arabia Saudita: inaugurato nuovo progetto a Riad

934


Download PDF

Il principe ereditario saudita Mohammed Bin Salman lancia il più grande centro moderno del mondo

Il principe ereditario saudita, primo ministro e presidente del consiglio di amministrazione della New Square Development Company,  Muhammad bin Salman bin Abdulaziz Al Saud, ha presentato il lancio della New Square Development Company, il cui obiettivo è  sviluppare il più grande centro moderno del mondo nella città di Riad, in linea con gli obiettivi di Saudi Vision 2030.

La nuova piazza si baserà nei suoi progetti di applicazione di standard di sostenibilità, sull’innalzamento del livello di qualità della vita, inclusi spazi verdi, fornendo percorsi pedonali e promuovendo concetti di salute e sport e attività comunitarie. Il progetto comprende anche un museo innovativo, un’università specializzata in tecnologia e design.

Previsti anche un teatro polifunzionale integrato e più di 80 aree per spettacoli dal vivo e intrattenimento.

Il piano si trova all’incrocio tra King Salman e King Khalid Road, a nord-ovest della città di Riad, su un’area di oltre 19 chilometri quadrati, con una superficie calpestabile di oltre 25 milioni di metri quadrati. Avrà un capacità per centinaia di migliaia di residenti e prevede 104mila unità abitative, 9mila unità ricettive e spazi commerciali per oltre 980mila metri quadrati, oltre 1,4 milioni di metri quadrati di uffici, circa 620 mila metri quadrati per strutture di intrattenimento e circa 1,8 milioni di metri quadrati per strutture comunitarie.

Il nuovo progetto Square offrirà un’esperienza unica per vivere, lavorare e divertirsi a 15 minuti a piedi, oltre ai trasporti interni e si trova a circa 20 minuti di auto dall’aeroporto.

La nuova società di sviluppo della piazza lavorerà alla costruzione dell’icona del “cubo” per incarnare un simbolo di civiltà globale per la città di Riyadh. Il che include le ultime tecnologie innovative e caratteristiche uniche che sono le prime nel suo genere. Diventerà uno dei più grande landmark del mondo, con un’altezza di 400 metri e una larghezza di 400.

La facciata esterna del cubo sarà ispirata al carattere Najd nel suo design. Il cubo avrà una superficie di oltre due milioni di metri quadrati. Sarà una destinazione di ospitalità contenente molti marchi, punti di riferimento culturali e punti di attrazione per ospiti e visitatori, nonché unità alberghiere e residenziali, uffici commerciali spazi e strutture di intrattenimento.

Il lancio della nuova società di sviluppo della piazza è in linea con la strategia del Fondo per gli investimenti pubblici. L’obiettivo è sbloccare il potenziale di settori promettenti, potenziare il settore privato e aumentare il volume del contenuto locale, contribuendo allo sviluppo di progetti immobiliari e progetti di infrastrutture locali e diversificando le fonti di reddito dell’economia locale.

Servirà, inoltre, a sostenere il prodotto interno non petrolifero fino a 180 miliardi di riyal e a creare 334.000 opportunità di lavoro dirette e indirette. Il progetto della nuova piazza dovrebbe essere completato nel 2030.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.