Home Lombardia Regione Lombardia A Palazzo Pirelli convegno sul ruolo della donna nella comunicazione

A Palazzo Pirelli convegno sul ruolo della donna nella comunicazione

287
La donna nella comunicazione


Download PDF

Contrastare gli stereotipi di genere e promuovere la cultura della parità i temi al centro del convegno sul ruolo della donna nella comunicazione

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Lombardia.

Si è tenuto oggi, 4 ottobre, a Palazzo Pirelli a Milano, il convegno ‘Diffondere la cultura della Parità nell’era della Sostenibilità: il ruolo della donna nella comunicazione’.

L’incontro è stato l’occasione per una riflessione sulle regole utili a promuovere una comunicazione chiara, corretta e trasparente che si ponga l’obiettivo di contrastare gli stereotipi di genere e promuovere la cultura della parità.

Ha dichiarato durante i lavori la Presidente del Consiglio per le Pari Opportunità Letizia Caccavale:

Ancora oggi assistiamo a forme di comunicazione errate del ruolo della donna che non la valorizzano o addirittura la sviliscono.

Abbiamo voluto questo momento di confronto e di lavoro con le aziende per promuovere la consapevolezza del rispetto della dignità della persona e dell’identità di genere convinti che la comunicazione, in tutte le sue forme, gioca un ruolo davvero importante per incentivare un cambio di mentalità necessario e arrivare ad una vera cultura di pari dignità.

Ha aggiunto nel suo intervento la Presidente del Corecom Lombardia Marianna Sala:

La rappresentazione mediatica della donna ha assunto una particolare rilevanza nel dibattito pubblico, non solo grazie ai media tradizionali ma anche attraverso la rete. Per questo, la modalità con cui si sceglie di raccontare la figura femminile è fondamentale per il diffondersi di una cultura del rispetto della donna in ogni contesto.

In questo senso, dunque, le piattaforme online, le emittenti televisive e tutti i media devono garantire un’informazione obiettiva e non stereotipata della donna, al fine di evitare il verificarsi drammatico di episodi lesivi della dignità umana e femminile nello specifico.

Al convegno è intervenuto anche il Segretario Generale Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria Vincenzo Guggino.

Print Friendly, PDF & Email