Home Toscana Regione Toscana Turismo, la Toscana tra i protagonisti alla BIT 2023

Turismo, la Toscana tra i protagonisti alla BIT 2023

645
BIT


Download PDF

Il 13 febbraio a Milano sarà presente anche l’Assessore Marras

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Si apre domani a Milano, fino al 14 febbraio, l’edizione 2023 della Borsa Internazionale del Turismo.

E, come negli appuntamenti precedenti, la Toscana sarà tra i protagonisti: turismo slow, accordi nazionali e internazionali e offerta dei territori caratterizzeranno la tre giorni nello stand toscano, per l’occasione allestito con tecnologie innovative che faranno immergere i visitatori nel nel paesaggio regionale per un’esperienza unica.

Commenta Leonardo Marras, Assessore all’economia e al turismo della Regione Toscana:

Andiamo in BIT con la consapevolezza di aver chiuso il 2022 con numeri decisamente positivi, le tendenze in prospettiva ci dicono che nel 2023 torneremo ai numeri del 2019 e potremo fare, forse, ancora meglio.

Presenteremo novità e peculiarità della destinazione Toscana e poi, in virtù che fatto che siamo una delle regioni fondatrici di Necstour, l’associazione delle regioni per il turismo sostenibile, la nostra agenzia di promozione turistica sottoscriverà due accordi di partenariato con gli enti di promozione turistica di alcune regioni della Grecia e delle Canarie.

Queste collaborazioni sono molto importanti per costruire canali diretti con i vari territori europei, abbiamo iniziato a creare una rete solida di contatti e nel 2023 la rafforzeremo ancora di più a partire proprio dagli appuntamenti previsti in BIT.

Gli eventi principali si concentrano nella seconda giornata, lunedì 13 febbraio, quando sarà presente anche l’Assessore al turismo Leonardo Marras.

La giornata si aprirà con la presentazione, a cura di Fondazione Sistema Toscana, della 50 Giorni di Cinema a Firenze, kermesse internazionale dei grandi festival di cinema fiorentini promossa all’interno del Progetto Triennale Cinema realizzato grazie a finanziamenti ministeriali e sviluppato da Regione Toscana, Comune di Firenze, Fondazione Sistema Toscana insieme a Fondazione CR Firenze e Camera di Commercio di Firenze.

A seguire la presentazione dei nuovi servizi digitali per il cicloturismo su visittuscany.com: 163 gli itinerari disponibili online e 16 ambiti turistici coinvolti.

Proseguirà con la firma di due accordi di collaborazione tra Toscana Promozione Turistica e gli enti di promozione turistica di alcune regioni europee che, come la Toscana, fanno parte del network di Necstour, associazione delle regioni per il turismo sostenibile.

In particolare, alle 11:30, sarà presentata la collaborazione tra Toscana e Macedonia centrale/Penisola Calcidica, Macedonia orientale/Tracia e Unione delle Municipalità delle Isole Ionie con Cefalonia capofila; e alle 15:30 quella con Gran Canaria.

Alle 14:00 l’Assessore Marras ed il Direttore di Toscana Promozione Turistica Francesco Tapinassi parteciperanno alla conferenza stampa di presentazione dell’Annuario GIST 2032, Gruppo Italiano Stampa Turistica, realizzato in collaborazione con Toscana Promozione Turistica, seguita dalla cerimonia di consegna dei Green Travel Award.

Infine, nelle giornate di lunedì e martedì, si alterneranno nello stand toscano alcuni ambiti turistici per presentare peculiarità ed offerta dei territori: Chianti, Firenze e Area Fiorentina, Livorno, Lunigiana, Maremma nord, Montagna pistoiese, Mugello, Piana di Lucca, Pistoia e Valdichiana Senese.

Print Friendly, PDF & Email