Home Campania Comune di Napoli Dehors Napoli, approvate coperture laterali per il periodo invernale

Dehors Napoli, approvate coperture laterali per il periodo invernale

538
Rosaria Galiero


Download PDF

Dichiarazione dell’Ass. Galiero

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

La Giunta Comunale di Napoli ha approvato oggi, 20 dicembre, su proposta dell’Assessore al Commercio, ai Mercati e alle Attività Produttive, Rosaria Galiero, lo schema di coperture laterali di cui i pubblici esercizi che occupano suolo pubblico antistante le proprie attività, dehors, potranno dotarsi nel periodo invernale, aggiungendole a sedie, tavolini ed ombrelloni.
Dal 15 novembre al 15 aprile, dunque, tutti gli esercenti la cui attività ricade nel perimetro della zona A del Piano Regolatore, ovvero il Centro Storico UNESCO ad esclusione di quelli che hanno già adeguato o stanno adeguando la propria occupazione di suolo alle linee guida di dettaglio approvate nel maggio scorso, avranno la possibilità di delimitare lateralmente i propri dehors con tende frangivento trasparenti, anche in PVC Cristal, purché le strutture siano facilmente rimovibili e opportunamente zavorrate.

Le soluzioni per la copertura invernale dei dehors sono state messe a punto dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, DIARC, e autorizzate dalla Soprintendenza.

Dichiara l’Assessore Galiero:

Si tratta di un grande risultato che costituisce uno stato di avanzamento decisivo nel delicato compito che il Comune si è dato di definire le linee guida per l’occupazione di suolo pubblico per tutti i pubblici esercizi di Napoli.

Grazie all’impegno dei nostri uffici, del DIARC e della Soprintendenza, siamo riusciti a venire incontro alle richieste di migliaia di esercenti che nel periodo invernale non riuscivano a sfruttare a pieno il suolo pubblico concesso e regolarmente pagato.
Esercenti che ora saranno in condizione di accogliere, anche all’esterno delle proprie attività, cittadini e turisti in un ambiente confortevole.

Il lavoro del Gruppo costituito da Soprintendenza, Dipartimento di Architettura, Camera di Commercio e Comune di Napoli, con l’accordo di collaborazione scientifica del 2 agosto 2017, proseguirà nei prossimi mesi fino al completamento del piano generale dei dehors che prevede linee guida di dettaglio per altre 50 strade e piazze di rilevante interesse architettonico e paesaggistico, da aggiungere a quelle già approvate nel maggio scorso, e linee guida generali per tutto il resto della città.

Print Friendly, PDF & Email