Home Territorio Sconfitta pesante per la Studio Senese Cesport contro la Roma Nuoto

Sconfitta pesante per la Studio Senese Cesport contro la Roma Nuoto

768
Studio Senese Cesport


Download PDF

La Roma Nuoto si aggiudica i tre punti per 12-3

Riceviamo e pubblichiamo.

Come da pronostico sabato 21 aprile la Roma Nuoto vince la gara del Foro Italico battendo la Studio Senese Cesport per 12-3: risultato mai in discussione, coi gialloblù che riescono a rimanere in partita per i primi otto minuti, terminati sul 3-2 per i padroni di casa con gol ospiti di Di Costanzo e Rigo in superiorità numerica, salvo poi crollare già nella seconda frazione di gioco con le squadre che vanno al cambio campo sul punteggio di 7-2.
A vasche invertite la Roma Nuoto conferma la sua superiorità aggiudicandosi il terzo parziale per 4-0, con due campioni come Camilleri e De Michelis a fare la differenza, ma è tutta la squadra che recita alla perfezione il ruolo di assoluta protagonista dell’incontro, prendendo a poco a poco le distanze dall’avversario chiudendo ogni tentativo in fase offensiva agli uomini allenato da Rossi.

Nell’ultima frazione, con i tre punti ormai acquisiti dalla formazione locale, Incoglia prende il posto di Turiello tra i pali, le squadre segnano un gol per parte con Vitullo che vìola la porta di De Michelis, imbattuto dalla fine del primo quarto, ma la grande novità per la Cesport è l’ingresso in acqua del classe 2003 Alessandro Esposito, alla sua terza convocazione in prima squadra, che nel finale con grande coraggio va a battere il rigore procurato da Di Costanzo, purtroppo per lui di fronte ha un grande portiere come De Michelis che non si lascia intenerire dalla giovane età del ragazzo negandogli la gioia del gol.

Termina 12-3 per la Roma Nuoto che raggiunge matematicamente i playoff per il quarto anno di fila, centrando le decima vittoria consecutiva; la Cesport rimane ferma all’ottavo posto sempre a più tre sul decimo posto occupato dall’’Arechi.
Da sottolineare in casa Cesport, un altro debutto in prima squadra: data l’indisponibilità di

Andrea Tartaro, mister Rossi ha convocato per la partita di oggi il classe 2005 Roberto Corcione, altro punto di forza del vivaio gialloblù, protagonista di un’ottima stagione con l’under 15; con 13 anni appena compiuti Roberto entra nella storia del club, rappresentando il più giovane di sempre a debuttare in prima squadra.
La convocazione di Roberto è un chiaro segnale che la società sta dando sempre più importanza al proprio settore giovanile, che sta ottenendo grandi risultati nel corso della stagione in tutte le categorie.

La rosa rimaneggiata e le qualità tecniche dell’avversario non bastano a giustificare la brutta prova dell’organico gialloblù, obbligato a riscattarsi già dal prossimo impegno per lo sprint finale verso la salvezza, con cinque giornate ancora da giocare.

La Studio Senese Cesport tornerà in acqua sabato 28 aprile, nuovamente al Foro Italico, contro la Roma Vis Nova.

(3-2, 4-0, 4-0, 1-1)
Roma Nuoto: De Michelis, De Santis, Faraglia 2, Moroni, De Robertis, Navarra, Camilleri 5, Innocenzi 2, Lapenna M. 1, Calcaterra 1, Africano 1, Narciso, Pistoia. All. Gatto.
Studio Senese Cesport: Turiello, Vitullo 1, Anello, Rigo, Di Carluccio 1, Miskovic, Esposito, Incoglia, Ruocco, Femiano, Di Costanzo 1, D’antonio, Corcione. All. Rossi.
Arbitri: Cirillo e Marongiu.
Superiorità numeriche: Roma Nuoto 3/5, Cesport 1/4.
Note: uscito per limite di falli Calcaterra (R) nel quarto tempo.

Print Friendly, PDF & Email