Home Campania Comune di Napoli Il Comune di Napoli entra nel gruppo di testa dei Comuni green

Il Comune di Napoli entra nel gruppo di testa dei Comuni green

219
Enrico Panini


Download PDF

Sottoscritto importante Protocollo d’intesa con il Gestore dei Servizi Energetici

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

La Giunta Comunale, a firma del Vicesindaco Enrico Panini, ha approvato la delibera per la sottoscrizione di un importante Protocollo d’intesa con il Gestore dei Servizi Energetici, GSE S.p.A., finalizzato a realizzare i seguenti obiettivi di risparmio energetico:
– consolidare un rapporto di collaborazione finalizzato a favorire la promozione dello sviluppo sostenibile sul territorio della Città di Napoli;

– avviare interventi di efficientamento energetico, in particolare sul patrimonio edilizio comunale;

– incrementare l’utilizzo delle fonti rinnovabili, lo sviluppo di comunità energetiche, la mobilità sostenibile;

– realizzare iniziative formative e di divulgazione sui temi della green economy e dell’economia circolare.

Queste attività si inseriscono nel più ampio quadro della politica energetica definita dal Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima, PNIEC, al 2030, per il conseguimento di ambiziosi obiettivi comunitari di decarbonizzazione del sistema energetico italiano e di rafforzamento della competitività e della sicurezza energetica nazionale.

Le azioni individuate nel Protocollo prevedono:

– la riqualificazione del patrimonio edilizio pubblico attraverso l’accesso ai meccanismi di incentivazione dedicati all’efficienza energetica e le fonti rinnovabili. Al riguardo, Napoli sta già realizzando l’efficientamento energetico dei propri impianti di pubblica illuminazione stradale;

– l’implementazione di sistemi di mobilità urbana sostenibile, anche attraverso l’introduzione di veicoli elettrici, ibridi e/o alimentati a biometano nelle flotte comunali, in quelle adibite a trasporto pubblico e alla gestione del ciclo dei rifiuti. Al Riguardo, ANM sta riattivando – su indicazione dell’Assessorato alla mobilità – tutte le linee tramviare e filobus. Inoltre, presto acquisterà i primi 11 bus ad energia elettrica;

– lo sviluppo dell’utilizzo delle fonti rinnovabili sull’intero territorio comunale, con particolare riferimento al potenziale fotovoltaico;

– la programmazione, a cura del GSE, di percorsi formativi dedicati agli studenti e di ‘Sportelli energia’ volti alla diffusione delle informazioni sulle fonti di finanziamento e sulla normativa del settore elettrico e termico attinente ai sistemi di incentivazione gestiti dallo stesso GSE;

– l’attivazione, presso il Comune di Napoli, di un centro di riferimento territoriale per favorire la transizione energetica.

Per la realizzazione degli obiettivi del Protocollo d’Intesa è prevista la costituzione di un Tavolo Tecnico, composto da Rappresentanti dei Servizi del Comune e delle Direzioni del GSE, che predisporrà, entro 60 giorni dalla sottoscrizione del Protocollo, un programma operativo, con indicazioni di attività ed adempimenti di competenza di ciascuna parte finalizzati al raggiungimento degli obiettivi stabiliti.

Print Friendly, PDF & Email