Home Rubriche Menorah Il vero Amore

Il vero Amore

626
Amore


Download PDF

L’amore è la malta per costruire “pietra per pietra” il mondo, perfezionando se stessi nella conoscenza dell’Io e dell’Universo
Amore fra Oriente E Occidente

Lo scopo, il desiderio implicito nella vita è in generale di trovare qualcosa di gratificante, di confortevole; desideriamo una qualche forma di sicurezza, di protezione, in modo da non avere dubbi, interrogativi, angoscia o paura.

Dentro di noi aspiriamo a qualcosa di permanente a cui aggrapparci.
Questa è la parte umana, la nostra parte sentimentale.

Per noi iniziati questo concetto acquisisce una valenza completamente diversa: i Massoni amano quando non posseggono, quando non sono né invidiosi né avidi, quando mostrano rispetto, pietà e compassione per gli altri.

La Massoneria si basa su tre grandi princìpi: Amore fraterno, Carità e Verità.

Amore fraterno: ogni Massone dimostra tolleranza e rispetto nei confronti delle opinioni altrui e si comporta con cortesia e comprensione verso i propri simili.

Carità: ogni Fratello cercherà di aiutare chi ha bisogno.

Verità: il Massone lavora dentro se stesso per conoscersi e migliorarsi moralmente e nella società come singolo individuo perché si affermino i valori della Verità.

L’Amore in Massoneria si esprime e si sprigiona sotto forma di Fratellanza cioè in

un amore intenso, caritatevole, dotato di forza prodigiosa che anima il mondo.
Pedro Salinas – L’amore ideale

In questo modo si raggiunge un legame ardente, reale e reciproco, che costituisce uno dei pilastri dell’Ordine.

D’altronde, come potremmo definirci una Comunione di Fratelli se non fossimo legati da sentimenti superiori e ben più profondi di quelli della comune amicizia riscontrabile nel mondo profano?

Il nostro compito, sin dalla prima iniziazione, è quello di imparare ad amare.

Amore fraterno significa altruismo, solidarietà, tolleranza, pazienza, comprensione, umiltà; è dunque l’insieme di tutte le virtù, la cui pratica non si improvvisa, in quanto raggiungibile soltanto con costante volontà ed esercizio quotidiano.

Solo pervenire ad un simile legame, sincero e vero, ci permette di unirci simbolicamente in una Catena fraterna.

Il Massone è colui che cerca, spaziando nei campi della morale e della spiritualità. Si tratta, dunque, di un lavoro interiore, costante e senza tregua verso l’enigmatico ma imperativo conosci te stesso, per conoscere l’universo!

Chi è consapevole del proprio microcosmico Io, lo è anche del macrocosmico Grande Architetto dell’Universo; la comprensione intuitiva del panteistico Uno e Tutto. Ma solo l’Amore fraterno ha il potere di realizzare quest’evoluzione.

Il sentimento che daremo ai nostri compagni di percorso ci sarà restituito in un’evoluzione cognitiva spirituale. E se quest’evoluzione sarà collettiva ed esportata con l’esempio e l’altruismo nel mondo profano, potremo giungere al miglioramento dell’umanità. La Fratellanza si espanderà oltre i nostri Templi e coinvolgerà tutti i nostri simili e quella realizzazione del Tempio dell’Umanità diverrà realtà.

L’unione dei Massoni sparsi nel mondo, senza distinzione di ceto, di razza, di religione, si ravvisa, all’interno del nostro Tempio, con il cordone che ne orna le quattro pareti, estendendosi dal settentrione ad oriente con i suoi nodi d’amore, di colore rosso, nella misura di sette, di cui tre a settentrione, tre a meridione e uno ad oriente: nodi che rappresentano simbolicamente sia l’amore fraterno sia il legame del creatore con il creato, la mediazione tra Dio, l’uomo e la natura, il collegamento tra l’essere umano ed il Grande Architetto dell’Universo.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Rosmunda Cristiano

Mi chiamo Rosmunda. Vivo la Vita con Passione. Ho un difetto: sono un Libero Pensatore. Ho un pregio: sono un Libero Pensatore.