Home Lombardia Regione Lombardia Garante Infanzia Lombardia: ‘Nuovo a.s. abbia studenti protagonisti’

Garante Infanzia Lombardia: ‘Nuovo a.s. abbia studenti protagonisti’

143
Riccardo Bettiga


Download PDF

Lettera aperta di Riccardo Bettiga: ‘La mia porta è sempre aperta, la scuola non è solo un luogo fisico ma un diritto’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

La scuola non è solo un luogo fisico ove dover o meno presenziare giorno dopo giorno, ma innanzitutto il cuore di un innegabile diritto. Qualunque cosa accada e in qualunque forma si declini, è qualcosa di vostro.

Una strada diretta al Vostro futuro con tutte le difficoltà, preoccupazioni o gratificazioni che può comportare, c’è e ci dovrà essere. Per voi e con voi.

Il Garante dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lombardia, Riccardo Bettiga, ha scelto di rivolgersi direttamente a tutte le ragazze e ragazzi della Lombardia, inviando una lettera aperta per rivolgere i suoi auguri agli studenti della regione che oggi tornano in classe.

Una “ripresa” diversa dal solito. Sappiamo, ha osservato,

che la necessità di prevenire e contenere i possibili contagi richiederà un profondo cambiamento nel come stare nella scuola e con la scuola, con lo studio, i compagni, gli insegnanti, le famiglie e con tutti coloro che la compongono e la vivono.

Un impegno comune, che secondo Bettiga ha proprio i giovani come principali protagonisti:

È uno sforzo che abbiamo dovuto e dovremo fare ancora a diversi livelli della società, ma è anche qualcosa che avrà senso e funzionerà solo se sarete voi ad aiutarci a realizzarlo.

Abbiamo bisogno

del vostro contributo

ha osservato

sarà grazie alla capacità che dimostrerete di comprendere e di ripensare le norme e le distanze proposte, di reinventarvi nel ruolo di studenti, di co-costruire nuove relazioni umane e didattiche, che nascerà la scuola di domani.

Questo non è, e non vuole essere un richiamo alla responsabilità o a qualche autoritario senso del dovere, è semplicemente il seme di una consapevolezza; è qualcosa che potete decidere di coltivare per voi stessi e per gli altri, è un appello perché ricordiate che ascoltare, contribuire e partecipare attivamente ogni giorno alle scelte che vi toccano e che vi riguardano è innanzitutto un Vostro diritto.

Buon inizio d’anno scolastico dunque, con l’assicurazione che l’istituzione regionale deputata a garantire i diritti di tutti gli studenti lombardi

ha assicurato il Garante Bettiga

per qualsiasi questione riguardi le persone minorenni ha sempre la porta aperta per ricevere e ascoltare chiunque abbia bisogno.

Il testo integrale della lettera aperta è consultabile su Lombardia Quotidiano.

Print Friendly, PDF & Email