Home Territorio Antonio Masullo: viaggiatore nel valore assoluto della Memoria

Antonio Masullo: viaggiatore nel valore assoluto della Memoria

621
'Shoah - La cintura del Male' di Antonio Masullo


Download PDF

Le imminenti tappe del tour

Riparte dal Museo Storico Archeologico di Nola (NA) il tour della Memoria dell’autore di ‘Shoah – La cintura del Male’, Argento Vivo Edizioni.

Ci eravamo lasciati lo scorso 22 dicembre con Antonio Masullo e il suo testo sul misticismo e l’esoterismo nazista, presentato al Teatro Instabile Napoli ‘Michele Del Grosso’, dopo un lungo anno di incontri ed eventi culturali che hanno avuto ad oggetto il suo romanzo.

Il 24 gennaio 2020 alle ore 17:30 si terrà la prima presentazione del tour della Memoria 2020. Saranno presenti Maria Manganiello – Presidente FIDAPA – Distretto Sud Ovest – Sez. Nola, Gaetano Minieri – Sindaco di Nola, Giacomo Franzese – Direttore Museo Archeologico di Nola.
A moderare l’incontro sarà Anna Bruno – scrittrice e socia FIDAPA.
Il reading sarà curato dalla Prof.ssa Marisa Padula, con interventi musicali degli alunni del Liceo Scientifico e Linguistico Statale ‘G. Albertini’ di Nola (NA).

Il 25 gennaio 2020, alle 17:30 il testo sarà presentato a Siderno (RC), presso lo splendido Hotel President. L’evento è stato organizzato dalla FIDAPA BPW Italy – Sezione di Siderno e i LIONS Distretto 108 YA – Club di Locri. Saranno presenti: l’avv. Angela Giampaolo – Presidente FIDAPA Sezione Siderno, il Dott. Giuseppe Ventra – Presidente Lions Club di Locri, il Dott. Giuseppe Macrì – Presidente Lions Club Zona 26, l’avv. Patrizia Pelle Vice Presidente Distretto Sud e Sud – Ovest Fidapa BPW Italy. Oltre al Dott. Giuseppe Ventra, interverrà il Dott. Vincenzo Tavernese – Studioso di Filosofia. L’incontro sarà moderato dal Dott. Aristide Bava – Giornalista e Componente Consiglio Direttivo Lions Club Locri. Il reading sarà curato da Davide Gravanti – studente dell’Istituto ‘Oliveti’ – Panetta Locri.

Il 27 gennaio 2020, Giornata Mondiale della Memoria, ‘Shoah – La cintura del Male’ approderà a Vigonovo (VE), dove Masullo è stato invitato per una doppia presentazione.

Alle 10:00, presso la Sala Polivalente del Municipio di Vigonovo (VE), l’autore incontrerà gli studenti di classe terza della scuola secondaria ‘De Gasperi’. Sarà presente anche William Silvestri – Direttore editoriale di Argento Vivo Edizioni. Modererà l’evento la scrittrice e blogger Sara Patron.

Alle 20:45, presso la medesima location, ed in compagnia di William Silvestri, Masullo illustrerà alla cittadinanza la tematica dell’esoterismo e del misticismo nazista. Modererà sempre Sara Patron. Saranno presenti il Sindaco di Vigonovo Andrea Danieletto e l’Assessore alla Cultura Luisa Sattin.

Il 29 gennaio 2020, alle ore 10:00, Antonio Masullo raggiungerà Roma, nell’Aula Magna del Liceo Artistico Statale ‘Enzo Rossi’ per il Convegno dal titolo: ‘Il Nazismo Esoterico’ dove incontrerà docenti e studenti delle classi quinte. Saranno presenti: Danilo Vicca – Dirigente Scolastico Liceo Artistico ‘Enzo Rossi’, la Dott.ssa Anna Piperno – Dirigente MIUR, la Prof.ssa Anna Paola Tantucci – Presidente EIP ITALIA – Scuola Strumento di Pace, Giuseppina Pica – Dirigente Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici – Comune di Roma; Docente Bruno Iulian – Liceo Artistico ‘Enzo Rossi’. Durante il convegno sarà proiettato il filmato ‘Credo ancora negli esseri umani’ realizzato dagli studenti del Liceo Artistico Statale ‘Enzo Rossi’.

Il 30 gennaio 2020, alle 10:00, nell’ambito del Convegno dal titolo: ‘La giornata della Memoria: un altro aspetto dell’Olocausto’, Masullo sarà con gli studenti dell’IC ‘M. Beneventano’ di Ottaviano (NA). A moderare la Dirigente scolastica dott.ssa Anna Fornaro. Interverranno il Sindaco di Ottaviano (NA) l’avv.to Luca Capasso, il Consigliere Lorenzo Pisanti, il parroco di Ottaviano Don Raffaele Rianna e il Senatore Avv.to Francesco Urraro. Curerà il reading l’attore Gianni Sallustro – Art director dell’Accademia Vesuviana del Teatro e Cinema.

Il giorno 31 gennaio, alle ore 10:00 il testo sarà presentato presso la Sala Consiliare del Comune di San Gennaro Vesuviano (NA), dove l’autore incontrerà la cittadinanza e gli studenti dell’IC ‘Cozzolino – D’Avino’ di San Gennaro Vesuviano. Sarà presente all’evento la Dirigente Scolastica Dott.ssa Stefania Leo. Reading a cura di Gianni Sallustro.

Buon lavoro ad Antonio Masullo per il suo viaggio nel valore assoluto della Memoria.

Il libro
La Shoah non riguarda soltanto gli ebrei: essa coinvolge tutte le vittime che hanno subito l’Olocausto, fino all’ultimo dei sopravvissuti, che rappresentano bene prezioso per l’Umanità intera. Essi sono la Memoria. La storia familiare delle sorelle Jenkins consente al lettore, in chiave romantica, di analizzare alcuni personaggi storici da vicino e di studiarli da un diverso e peculiare ambito prospettico. Il filo conduttore del testo è rappresentato dall’esoterismo nazista, che dal Castello di Wewelsburg attraversa e pervade l’Europa negli anni ’40, fino all’ultimo dei deportati di ogni campo di concentramento e/o di sterminio costituito.

Questo “particolare binario”, spesso ignorato, o ridimensionato dalla storiografia tradizionale, costituisce un importante capitolo per la comprensione di ideologie che non si limitano alle dottrine rivolte alle masse, ma che nelle élite hanno visto il riferimento ad un complesso sistema esoterico, a cui si era avvicinata la cosiddetta Mistica Nazista.

La Shoah è Memoria, ed è la voce silente di ognuno di noi che oggi, cerca e tenta di capire, cosa effettivamente è accaduto.

L’autore
Antonio Masullo è nato a Nola (NA) nel 1976. Dopo il conseguimento della laurea in giurisprudenza presso l’Università Federico II di Napoli, si abilita alla professione forense, e riveste dal 2008 la figura di avvocato penalista. Esperto in telecomunicazioni, diventa giornalista pubblicista nel marzo del 2018, iscritto all’OdG della Campania.

Scrive da diverso tempo per il quotidiano online ExPartibus, di cui cura la rubrica Risvegli. Sposato con un’insegnante, Giusy Ruggiero, ha tre figli: Maria Greca, Francesco Maria e Letizia Maria Grazia.

Ha all’attivo le pubblicazioni: ‘Solo di passaggio’ (2001); ‘Namastè in viaggio verso te’, 2011, e ‘Il diario di Alma’, 2012. I suoi libri hanno ottenuto molto riscontro di critica e di pubblico, tanto da essere anche oggetto di Audizione del Consiglio Regionale della Campania nell’aprile del 2013 per la tematica del femminicidio.

Per approfondimenti sul libro si rimanda all’intervista ad Antonio Masullo.

Print Friendly, PDF & Email