Home Politica Lapo Pistelli visita Expo 2015

Lapo Pistelli visita Expo 2015

804


Download PDF

Il Vice Ministro degli Esteri nel sito di Expo Milano

Il Vice Ministro degli Esteri Lapo Pistelli insieme al Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, Giampaolo Cantini, ha visitato il sito di Expo 2015 e ha incontrato il Commissario Unico del Governo per l’Esposizione, Giuseppe Sala.

La visita ha consentito di verificare lo stato dei lavori di realizzazione degli spazi espositivi a poco meno di un anno dall’apertura della manifestazione. Pistelli ha rimarcato l’importanza per l’Italia di Expo, cui aderiranno 147 partecipanti ufficiali, numero che supera l’obiettivo di 130 concordato con il Bureau International des Expositions. Il tema principale dell’incontro è stato il programma di attività che la Cooperazione italiana porrà in essere nei sei mesi dell’importante manifestazione.

Expo Milano 2015, dedicata al tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, segue di qualche mese la Seconda Conferenza Internazionale sulla Nutrizione, organizzata a Roma da FAO e OMS e coincide con la parte finale del negoziato dell’ONU sulla cosiddetta Agenda di sviluppo post-2015 che definirà gli obiettivi di sviluppo per i prossimi anni.

Expo permetterà quindi di concentrare l’attenzione globale su alcuni temi centrali del dibattito in corso in materia di cooperazione: la sicurezza alimentare e nutrizionale, gli sprechi e le perdite alimentari e dello sviluppo agricolo sostenibile.

L’intento è proprio quello di promuovere la sicurezza alimentare e nutrizionale e ridurre gli sprechi, mostrando anche come i comportamenti individuali possano avere un ruolo essenziale nell’influenzare le scelte globali.

La partecipazione della Cooperazione italiana ad Expo 2015, tramite anche l’uso di strumenti multimediali, sarà realizzata di concerto con le Agenzie delle Nazioni Unite, con altre Organizzazioni internazionali quali l’UE, e con partner quali Ong, Università e Istituti di ricerca, settore privato e cooperativo. Lo scopo ultimo è stimolare il dibattito globale soprattutto sull’Agenda di sviluppo post-2015, anche grazie ad una serie di seminari tecnico-scientifici ed iniziative divulgative tuttora in fase di programmazione.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Vincenzo Marino Cerrato

Vincenzo Marino Cerrato, giornalista pubblicista, avvocato, esperto di politica.