Home Territorio Vincitori di Nuove Sensibilità 2.0 Fondo di Garanzia per le idee 2022

Vincitori di Nuove Sensibilità 2.0 Fondo di Garanzia per le idee 2022

1110
Nuove Sensibilità 2.0 Fondo di Garanzia per le idee 2022


Download PDF

Scelti i 5 vincitori del bando fra i 57 testi pervenuti, selezionati da un gruppo di protagonisti della vita artistica e culturale campana

Riceviamo e pubblichiamo.

Sono stati ben cinquantasette i testi pervenuti ed esaminati dalla commissione artistica, a testimonianza della vena creativa di autori e autrici, da cui sono usciti i cinque vincitori di ‘Nuove Sensibilità 2.0 – Fondo di Garanzia per le Idee 2022’, ai quali andranno 5.000 euro ciascuno, stanziati dal Fondo di Garanzia, dal Teatro Pubblico Campano.
L’istituzione del Fondo di Garanzia per le Idee per Nuove Sensibilità 2.0, sin dall’inizio, ha avuto come promotori e sostenitori convinti tutti i membri della commissione artistica, oggi composta da Paolo Coletta, Marzia D’Alesio, Linda Dalisi, Isa Danieli, Emanuele D’Errico, Claudio Di Palma, Michele Mele, Valeria Parrella, che, pur con sensibilità diverse, hanno trovato, in questo senso, motivi di convergenza e condivisione.

Il Teatro Pubblico Campano, diretto da Alfredo Balsamo, ha voluto fortemente istituire, attraverso ‘Nuove Sensibilità 2.0 – Fondo di Garanzia per le Idee’, un vero e proprio fondo economico che motivi e protegga la produzione e la permanenza delle idee, per indicare che, nonostante tutto, si può e si deve pensare e creare.

Le drammaturgie sono indispensabili incubatrici di progetto e la concretezza del Fondo come strumento provvidenziale per riparare alla scarsità di prospettive economiche e creative soprattutto fra i giovani.

Nei segni della scrittura, infatti, risiedono i desideri dell’uomo e nelle invenzioni drammaturgiche è contenuta la prima speranza di teatro, segmento della vita reale di una comunità che si muove insieme, perché riflette sempre su stessa in modo creativo.

In virtù del protocollo d’intesa sottoscritto il 12 maggio 2021 tra il Teatro Pubblico Campano e il Teatro di Napoli – Teatro Nazionale, i cinque testi vincitori saranno proposti alla Direzione del Teatro di Napoli.

Tra questi il Direttore Roberto Andò individuerà quello maggiormente coerente con le scelte di drammaturgia operate dal Teatro di Napoli, producendone la messa in scena e programmandolo nella propria stagione.

Sottolinea il Direttore del Teatro Pubblico Campano, Alfredo Balsamo:

In teatro le idee possono attuarsi con dinamiche e modalità differenti.

La drammaturgia è una delle forme primarie cui far riferimento.

Il ruolo del Teatro Pubblico Campano in fondo è questo: dare vita al teatro, insomma mettere al mondo il teatro.

Chi lo scrive, se poi è giovane come chi ha mandato a noi i propri lavori, non solo fa vivere il teatro ma ne progetta il futuro.

La commissione, dopo attenta e appassionata valutazione dei testi pervenuti, ha scelto di premiare ‘Mare di ruggine’ di Antimo Casertano, ‘Misanabim’ di Francesca Fedeli, ‘Il medico dei maiali’ di Davide Sacco, ‘Omissis’ di Alessandro Paschitto, ‘Spezzata, Rapsodia (Per intercessione del silenzio)’ di Fabio Pisano.

La commissione di ‘Nuove Sensibilità 2.0’ ha riconosciuto, eccezionalmente per questa edizione del Premio, una Menzione Speciale a Mallatrono di Michele Brasilio e Marina Cioppa.

Print Friendly, PDF & Email