Home Territorio Raffaele Gentile vince campionato di Pizza Gluten Free a Pharmexpo

Raffaele Gentile vince campionato di Pizza Gluten Free a Pharmexpo

349
Raffaele Gentile


Download PDF

Il Salone farmaceutico dedica un’area ai prodotti per celiaci, un segmento di mercato che riguarda in Italia circa 200mila persone per le quali il Sistema Sanitario Nazionale mette a disposizione circa 180 milioni di euro

Riceviamo e pubblichiamo.

È il pizzaiolo Raffaele Gentile della pizzeria ‘Numero 8’ di Salerno il vincitore della tappa napoletana del sesto Master Pizza Champion riservata alla pizza senza glutine che si è svolta alla Mostra d’Oltremare di Napoli in occasione della dodicesima edizione del Salone farmaceutico b2b Pharmexpo.

Nella sfida organizzata con la collaborazione di Mulino Caputo, Gentile ha convinto i giudici Anna Rubino, Calogero di Liberto, Alfonso Dal Forno e il giudice al forno Marco Amoriello sbaragliando il campo dei partecipanti giunti da tutta la Campania con la sua ‘Paradais’, una pizza con mozzarella di bufala, pomodorini del Piennolo, Crudo Bedogni e Provolone del Monaco.

Gentile ha quindi acquisito il diritto a partecipare alla finale nazionale del talent per pizzaioli professionisti trasmesso da Sky. Sul podio anche i pizzaioli Alessandro Gagliardi e Giuseppe Piccolo.

La competizione ha battezzato ‘Pharmexpo enjoy Gluten Free’ il nuovo e ampio spazio di Pharmexpo che ha allargato la sua proposta ai prodotti per celiaci.

Ha spiegato Fulvio Natale, Presidente di Rarifarm, azienda specializzata nel gluten free & special foods e partner per la parte riservata proprio al gluten free del salone farmaceutico organizzato dalla Progecta di Angelo de Negri:

‘Pharmexpo enjoy Gluten Free’ e va a riempire il vuoto creato dalla cancellazione del Gluten Free Expo si svolgeva a Rimini, evento che per il sud Italia era anche logisticamente difficile da raggiungere per cui siamo riusciti a cogliere in tempi record a l’opportunità di aprire questa nuova piazza per il business specifico a Napoli.

Abbiamo un buon numero di aziende ma quelle che hanno mostrato interesse e già interessate alla prossima edizione sono molte di più.

La proposta di prodotti senza glutine è un aspetto che le aziende alimentari stanno sviluppando con forza, e fra questi alcuni importanti brand. Dalla pasta ai biscotti, dalla pizza al prossimo panettone natalizio, dai preparati alla birra, anche artigianale, in vetrina c’è una filiera alimentare pressoché completa.

Ha aggiunto Natale:

Oramai l’alimentazione del celiaco fra le mura domestiche è un problema risolto, quello che si dovrebbe incentivare è l’outdoor che riguarda la ristorazione, dalle paninoteche alle pizzerie, dove è necessario dare più spazio al senza glutine.

Il mercato della celiachia interessa in Italia circa 200.000 persone a cui è stata diagnosticata questa allergia. In Campania sono circa 4000. Il sistema sanitario nazionale spende circa 180 milioni di euro all’anno, vale a dire una media di circa 90 euro al mese per ogni celiaco erogati attraverso un buono utilizzato per acquistare prodotti specifici in farmacia o in negozio specializzato.

Nel 1991 i diagnosticati in Italia erano 18000, e si pensava fosse una patologia dovuta a un prematuro inserimento del glutine nella dieta dei bambini. Poi si è scoperto che si nasce celiaci è la conseguente l’ereditarietà. Dallo screening sui neonati risultati affetti da celiachia si è cominciato ad indagare a ritroso sui familiari, ed è per questo che si sono verificati casi di persone che si sono scoperte celiache in tarda età.

La giornata di domani sabato 23 novembre della dodicesima edizione di Pharmexpo in corso alla Mostra d’Oltremare di Napoli prevede alle ore 12:30 il convegno ‘La farmacia, un servizio in evoluzione’ organizzato con la collaborazione dell’Ordine dei Farmacisti, Federfarma e della Facoltà di Farmacia dell’Università Federico II.

Parteciperanno il Prof. Vincenzo Santagada, il dott. Michele Di Iorio, il dott. Nicola Stabile e il dott. Elio Mendillo.

Pharmaexpo è il più importante evento del settore farmaceutico per il sud e il centro Italia e mette in contatto medici, farmacisti e altri operatori con le numerose aziende farmaceutiche presenti.

Print Friendly, PDF & Email