Home Territorio Racconta il Museo di Capodimonte a modo tuo

Racconta il Museo di Capodimonte a modo tuo

783


Download PDF

II appuntamento giovedì 28 luglio dalle ore 20:00

Riceviamo e pubblichiamo dall’URP/Stampa Museo di Capodimonte.

Giovedì 28 luglio, a partire dalle ore 20:00 circa, si terrà il secondo appuntamento di un ciclo che, tramite chiamata via web, ha dato e darà la possibilità a chiunque ne abbia fatto richiesta di “raccontare” il suo rapporto con le opere d’arte del Museo di Capodimonte in occasione delle aperture straordinarie serali, fino alle ore 22.30 con ultimo ingresso consentito alle 21.30; biglietto di ingresso 1 euro dalle 19.30; ulteriori info: www.museocapodimonte.beniculturali.it che si protrarranno fino al 29 settembre.

Nell’ambito dunque del progetto ‘Racconta il museo di Capodimonte a modo tuo’ partendo da Vesuvius di Andy Warhol, che mostra i tratti tipici della cultura di massa, sarà ripercorsa la storia del vulcano, il cui pennacchio fumante è stato riprodotto dai più grandi artisti del ‘700 e ‘800.

Rosa Maione, appassionata d’arte e laureata in Conservazione dei Beni Culturali e in Storia dell’Arte, ha scelto come tema del suo intervento ‘Il Vesuvio nell’arte’, perché la potenza visiva delle immagini rivela il sentimento contrastante che il vulcano ha suscitato nell’animo delle persone, dalla sublimazione al terrore, all’impotenza nei confronti delle forze della natura.

Il punto di partenza sarà Vesuvius di Andy Warhol esposto nella sezione di Arte Contemporanea del museo, riaperta lo scorso 14 luglio al grande pubblico a seguito di un’attenta opera di restyling.

La visita proseguirà negli Appartamenti reali, dove il tema del Vesuvio ricorre in diverse opere, dalla Partenza di Carlo per la Spagna vista da terra di Antonio Joli, all’Eruzione del Vesuvio dal ponte della Maddalena di Volaire, alle vedute impresse nelle Manifatture di Porcellana.

Print Friendly, PDF & Email