Home Territorio Conclusione di ‘Progressi in Oncologia’ al Pascale di Napoli

Conclusione di ‘Progressi in Oncologia’ al Pascale di Napoli

331


Download PDF

Le dichiarazioni del Dr. Raffaele Tortoriello

Oggi, 17 maggio, si è concluso il Meeting Internazionale ‘Advances in Oncology – Progressi in Oncologia’ organizzato dall’Istituto Nazionale Tumori IRCCS in occasione dei 160 anni dalla nascita del Fondatore Giovanni Pascale, di cui ExPartibus ha pubblicato un resoconto della prima giornata.

Ultimo intervento quello del Dr. Silvestro Scotti, Presidente dell’Ordine dei Medici – Chirurghi e Odontoiatri di Napoli e Provincia, che ha sottolineato come si sia trattato di una giornata epocale per la sanità e l’oncologia campana, in pratica, l’inizio di un nuovo corso.

Ai margini dell’evento, abbiamo chiesto una dichiarazione al Dr. Raffaele Tortoriello, Direttore della Day Surgery di Senologia Chirurgia dell’Istituto stesso:

Ieri si sono alternati i nostri Direttori di Dipartimento che hanno illustrato il nostro lavoro clinico e scientifico nella lotta al cancro. Una battaglia che conta circa 15 milioni di morti all’anno, una guerra senza fine.

I nostri progressi ci hanno portato negli ultimi anni alla guarigione in circa l’80% dei casi, ponendo il nostro istituto tra i maggiori a livello nazionale ed internazionale per protocolli posti in essere.

La partecipazione del Presidente della Regione De Luca, del Direttore Generale del Ministero della Salute Leonardi e della Dr.ssa Guida del Team regionale della rete oncologica, hanno testimoniato che il nostro lavoro è di un livello tale da proiettare la rete oncologica campana e quella del sud Italia, detta AMORe, nei livelli internazionali di ricerca tra i primi al mondo.

Oggi, invece, si è siglato il protocollo d’intesa con i paesi esteri con cui stiamo collaborando: Cina, Russia, Corea, Etiopia e Colombia, nonché con prestigiose facoltà statunitensi.

Il Dr. Tortoriello si è poi unito ai ringraziamenti già espressi dal Direttore Generale, Dott. Attilio Bianchi, e dal Direttore Scientifico Dr. Gerardo Botti:

Un grazie di cuore a tutti gli operatori dell’istituto per la loro voglia di fare ed impegnarsi, al nostro manager che ci ha permesso di esprimere al massimo le nostre idee e potenzialità e, specialmente, a chi ci sostiene tutti i giorni nella lotta al male del secolo.

Progressi in oncologia

Print Friendly, PDF & Email