Home Territorio Alberto Cerqua ci anticipa il suo nuovo progetto, Europa Fashion Week

Alberto Cerqua ci anticipa il suo nuovo progetto, Europa Fashion Week

1052


Download PDF

Evento internazionale di moda, bellezza, arte e cultura

Alberto Cerqua, il giovane imprenditore partenopeo, patron della manifestazione internazionale Miss Europe Continental che, ricordiamo, vedrà la consacrazione della più bella il 5 settembre presso gli scavi di Paestum, ci regala qualche importante anticipazione sul nuovo progetto che sta prendendo corpo in questo periodo, Europa Fashion Week.

AlbertoCerquaLa manifestazione Europa Fashion Week, di carattere internazionale, è pensata in grande, in collaborazione anche con Rai e Mediaset. La conferenza stampa di presentazione dell’evento si terrà a settembre, una volta archiviata appunto Miss Europe Continental. Proprio a settembre l’organizzazione entrerà nel vivo, Alberto diverrà presidente della manifestazione e nominerà ufficialmente tutto lo staff con i rispettivi ruoli.

Il progetto è ambizioso, ma di sicuro successo data la professionalità, la serietà e la competenza di Alberto. Propositivo e ricco di idee innovative non stupisce affatto sia così lungimirante da aver creato un circuito virtuoso che coinvolge moda, bellezza, arte, cultura ed enogastronomia.

Ma andiamo nel dettaglio per saperne di più. Europa Fashion Week sarà strutturata in un intervallo temporale medio-lungo. La prima settimana della moda ci sarà a dicembre a Parigi, la seconda a gennaio in Croazia, Istria, la terza in Italia, Milano e il clou sarà in Campania, probabilmente a Napoli, a marzo, dove, appunto, si concluderà.

Nel frattempo a Praga si terrà una tre giorni di eventi paralleli dedicati interamente alla moda, in cui ci sarà una sorta di festa degli abiti. La città, in pratica, sarà magicamente avvolta di abiti, sfilate, passerelle. Gli stilisti coinvolti, provenienti da tutto il mondo, si occuperanno “solo” di presentare le loro collezioni, mentre tutta la parte produttiva, marchio compreso, sarà a cura di Europa Fashion Week.

Alcuni accordi con stilisti, enti e sponsor sono ancora in fase di definizione ultima, mentre quello con la Regione Campania è già stato siglato e per ora si sta cercando di individuare la location più adeguata in collaborazione con i Beni Culturali. Man mano la rosa dei luoghi prescelti va assottigliandosi sempre più e, tra quelli individuati come possibili per la settimana conclusiva, c’è il Maschio Angioino di Napoli. Obiettivo principale è portare appunto l’alta moda in Campania.

AlbertoCerqua2Sette giorni di moda, dicevamo, così organizzati: il 1° e 2° giorno saranno dedicati ai giovani stilisti emergenti di alta moda, il 3° e 4° vedranno la presenza di notissimi stilisti sudafricani che porteranno per la prima volta le loro collezioni in Italia, il 5° e il 6° saranno riservati alle case di moda più rinomate nel mondo. L’ultimo giorno ci saranno tre tributi dedicati ai grandi stilisti che hanno fatto la storia della moda.

Ci incuriosiamo e chiediamo in base a quali caratteristiche sono stati scelti gli stilisti emergenti. Alberto ci spiega che nonostante trovi l’alta moda italiana superiore alle altre, non può negare ci siano molti stilisti importanti di altre nazioni che con passione e dedizione ci donano, attraverso le loro stupende collezioni, piccole opere d’arte. In particolare, ci racconta che gli stilisti sudafricani usano una manodopera decisamente innovativa ed elegante.

“Attraverso i loro abiti gli stilisti porteranno delle collezioni originalissime: capi composti da gioielli, diamanti, Swarovski, linee molto particolari decisamente diverse dalle mise di alta moda cui siamo abituati. Molti stilisti affermati in Africa, da Dubai agli Emirati Arabi, i loro vestiti sono preziosi, inestimabili. Portarli in Campania è per me motivo di orgoglio”.

Il sito in cui si terrà l’evento conclusivo, torna a sottolineare Alberto, sarà sempre legato a cultura, storia e arte. Il luogo prescelto dovrà rappresentare al meglio le eccellenze regionali campane così da celebrare degnamente le collezioni. Tra gli sponsor dell’evento ci saranno i nomi di punta dell’agroalimentare regionale, campo in cui la Campania è insuperabile. La Campania in cui crede Alberto è quella delle maestrie, delle preziosità, delle raffinatezze, non quella degli stereotipi negativi della Terra dei fuochi. “La Campania è ricca di lati positivi ed unici al mondo che vanno esaltati”.

Mancano ancora alcuni dettagli, ma Alberto ci dice che il progetto è già ben delineato. L’ambiente lavorativo che tiene a consolidare è quello in cui primeggino serietà, professionalità e correttezza in modo che la bellezza femminile trovi la giusta collocazione con storia, cultura, arte e regionalità.

Non vediamo l’ora di partecipare, anche solo come spettatori, a questa nuova splendida avventura di Europa Fashion Week di Alberto Cerqua.

Print Friendly, PDF & Email