Home Territorio Estero Toscana per Turchia e Siria

Toscana per Turchia e Siria

785
Sisma in Turchia


Download PDF

I fondi raccolti destinati a medicinali e apparecchiature sanitarie

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

I fondi raccolti attraverso il conto corrente attivato dalla Regione per aiutare le popolazioni colpite dal violento terremoto che ha scosso Turchia e Siria saranno destinati all’acquisto dei medicinali e delle apparecchiature elettromedicali che l’Ambasciata turca ha richiesto con urgenza al Dipartimento nazionale di Protezione civile italiano.

A deciderlo il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, a seguito della richiesta del governo turco che, trasmettendo l’elenco degli aiuti necessari, ha richiesto esclusivamente dotazioni mediche.

La Protezione Civile regionale, insieme alla Direzione sanità della Regione Toscana, si è subito attivata con ESTAR, sia per valutare la disponibilità immediata dei farmaci e delle apparecchiature richieste, sia per disporre acquisti mirati.

Ha spiegato il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani:

I toscani che vogliono fornire un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal sisma possono farlo in modo efficace e senza correre il rischio di incappare in sciacallaggi.

Donando tramite l’IBAN attivato dalla Regione, con causale ‘Toscana per Turchia e Siria’, contribuiranno all’acquisto delle medicine e delle apparecchiature mediche chieste direttamente dal Governo turco, evidentemente la forma di aiuto ritenuta più necessaria e urgente in questo momento.

Ringrazio chi ha già donato e invito gli altri cittadini a farlo, perché la spedizione dovrà essere rapidissima.

L’IBAN  messo a disposizione dalla Regione Toscana per effettuare la donazione è:
IT41 N 05034 11701 000000003193.
La causale dovrà essere ‘Toscana per Turchia e Siria’.

Print Friendly, PDF & Email