Home Territorio Frati Cappuccini missionari Milano presentano ‘Oltre’, calendario 2021

Frati Cappuccini missionari Milano presentano ‘Oltre’, calendario 2021

177
'Oltre', calendario 2021


Download PDF

Un invito “a non costruire muri ma ponti”

Riceviamo e pubblichiamo.

Con il titolo ‘Oltre’, il calendario 2021 dei Cappuccini Missionari di Milano offre le più efficaci citazioni dei pensatori contemporanei per proporre l’invito “a non costruire muri ma ponti”, annuncia il Direttore del Centro Missionario Padre Marino Pacchioni.
Lo scrittore Alberto Capelli, caporedattore della rivista di questa realtà francescana e del calendario, spiega nella presentazione, il senso dell’opera.

Scrive:

Muri e ponti sono manufatti che l’uomo ha concepito per facilitare la sua relazione con il mondo esterno. Andare oltre è un atteggiamento che prova a spianare le diversità, le discriminazioni.
Il calendario 2021 esplora questi terreni.

In una sorta di prefazione, un passo del libro di Don Tonino Bello ‘Con Cristo sulle strade del mondo’, San Paolo ed. 2018, esorta a una Chiesa ‘in transumanza’:

… la chiesa è chiamata fuori dai recinti sacri per mettersi sulle strade del mondo.

Trans humus, passare da una terra a un’altra.

La missionarietà come dimensione della vita di ogni cristiano oggi.

Seguono 12 chiose da non perdere di figure come Don Andrea Gallo, altro prete di strada, una vita per gli ultimi:

Io vedo che quando allargo le braccia, i muri cadono. Accoglienza vuol dire costruire dei ponti;

a Vito Mancuso:

Un vero uomo è l’uomo libero. Egli non obbedisce, pensa;

e Nelson Mandela:

L’istruzione è l’arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo.

Chiude don Tonino Bello, per cui tra l’altro, è in atto la causa di beatificazione:

Stare con gli ultimi significa guardare le cose dalla loro parte.

Nell’insieme una vera e propria guida per una meditazione lunga un anno per vivere concretamente l’impegno cristiano ad amare il prossimo.

Le foto sono di Elena Bellini, professionista specializzata in reportage di viaggio che ha selezionato per questo progetto bellissimi scatti in bianco e nero di persone e luoghi distanti, ‘oltre’ i nostri confini umani, geografici, culturali, esistenziali. Tra poesia ed emozione.

Per ricevere il calendario: scrivere a missioniestere@missioni.org comunicando i dati per poterlo ricevere per posta, in alternativa si può passare a ritirarlo direttamente al Centro Missionario in piazzale Cimitero Maggiore 5. L’offerta è libera.

Sul sito www.missioni.org tutti i progetti sostenuti attraverso le missioni e le modalità per contribuire, che sono descritte anche sulla quarta di copertina del calendario stesso.

Print Friendly, PDF & Email