Home Territorio È nato il Comitato ‘Salviamo Radio Radicale’ di Milano

È nato il Comitato ‘Salviamo Radio Radicale’ di Milano

357
Comitato 'Salviamo Radio Radicale'


Download PDF

Associazione transpartitica e transterritoriale che promuove le battaglie dei soggetti radicali a Milano e in altri territori dove ha o trova militanti

Riceviamo e pubblichiamo.

Venerdì 14 giugno si è costituito ufficialmente il Comitato ‘Salviamo Radio Radicale’ di Milano presso il Circolo PD “F. Rigoldi” di Niguarda.
Gianni Rubagotti, segretario della Associazione per l’Iniziativa Radicale “Myriam Cazzavillan”, è stato eletto Presidente. Enrico Borg, ex-consigliere provinciale del Partito Democratico, Bruno Cappuccio, militante di Forza Italia e Andrea Cesaratto, segretario del Circolo del Partito Democrativo “I maggio” Isola Zara sono stati eletti consiglieri.

Tra i fondatori anche gli iscritti al Partito Radicale Paolo D’ambrosio, Paola Barilli e la iscritta alla Associazione Luca Coscioni Floriana Matuela.

Il Comitato è conscio che ancora deve essere sicura l’attribuzione alla radio dei 3 milioni di euro a Radio Radicale e che anche se dovesse arrivare bisogna poi condurre una lotta per l’indizione di una gara per il servizio pubblico reso oggi dalla radio di Pannella.

Proprio per questo ha già ipotizzato una serie di attività a Milano e nella città metropolitana, alcune delle quali verranno rese note a breve.
Chiunque può iscriversi a questo gruppo al costo di €1,00, riecheggiando il costo di 1000 lire delle prime tessere dei Club Pannella.

L’Associazione per l’Iniziativa Radicale ‘Myriam Cazzavillan’ è una associazione radicale nata il 3 ottobre 2015 a Milano. È transpartitica e transterritoriale e promuove le battaglie dei soggetti radicali a Milano e in altri territori dove ha o trova militanti. Organizza serate culturali con sede fisica e in streaming, in collaborazione con LiberiTV, per permette a chiunque sia collegato a internet di fruirne e intervenire.

Print Friendly, PDF & Email