Home Toscana Regione Toscana Coronavirus, 3 milioni da Banca d’Italia per Carrara e Massa

Coronavirus, 3 milioni da Banca d’Italia per Carrara e Massa

160
Terapia intensiva


Download PDF

Per la realizzazione di 51 posti letto di terapia intensiva

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Il Presidente della Regione Toscana ha ringraziato la Banca d’Italia per la concessione di un contributo speciale di 3 milioni di euro che sarà destinato alla realizzazione di 51 posti letto di terapia intensiva atti a fronteggiare l’emergenza Covid-19 nelle strutture di Carrara e Massa, ambedue nel territorio dell’AUSL Nord Ovest.

Ho appena appreso di questa decisione di Banca d’Italia che con questa scelta contrasta fattivamente l’espansione del Coronavirus nella nostra regione

ha detto Enrico Rossi commentando la notizia.

Vorrei pertanto ringraziare personalmente l’Istituto per la sua generosità a nome di tutti i toscani colpiti da questa emergenza.

Si tratta di una preziosa collaborazione, di un importante contributo che si inserisce in quel mosaico di interventi del mondo produttivo che è in atto in tutta la regione e che mi fa ben sperare per un’uscita più rapida possibile da questa emergenza.

Lo stock di 51 nuovi posti letto sostenuto da Banca d’Italia fa parte del piano regionale che prevede la realizzazione nell’immediato di 280 nuove postazioni di terapia intensiva su tutto il territorio regionale.

Print Friendly, PDF & Email