Home Toscana Regione Toscana Toscana: Treno della Memoria

Toscana: Treno della Memoria

477
Memoria 2015


Download PDF

Il 17 gennaio conferenza stampa a Palazzo Strozzi Sacrati

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Riparte il Treno della Memoria toscano, con cinquecento ragazzi degli ultimi due anni delle scuole superiori a bordo, sessanta universitari e rappresentanti delle comunità ebraiche e delle associazioni dei deportati, ovvero ANED, ANPI, ANEI, rappresentanti di ROM e SINTI e delle associazioni omosessuali, che insieme ai testimoni sopravvissuti visiteranno i campi di sterminio nazisti di Auschwitz e Birkenau in Polonia.

La Toscana ne è stata pioniera ed è l’undicesima volta dal 2002.

La conferenza stampa sarà giovedì 17 gennaio alle ore 12:00 a Palazzo Strozzi Sacrati, sede della Presidenza della Regione in Piazza del Duomo 10 a Firenze.

Il viaggio, che vuole essere un antidoto a razzismi ed estremismi di ieri e di oggi, a cento anni dalla nascita dello scrittore e sopravvissuto Primo Levi, si svolgerà quest’anno dal 20 al 24 gennaio, preparato come sempre in modo attento, da un punto di vista scientifico ed emotivo, preceduto e seguito da un gran lavoro di approfondimento in classe che inizia fin dall’estate con la preparazione degli insegnanti.

A presentare l’iniziativa sarà la Vicepresidente della Toscana Monica Barni.

Con lei ci saranno Ugo Caffaz, che è un po’ l’anima da sempre del Treno della Memoria toscano, e Camilla Brunelli del Museo della Deportazione di Figline a Prato, a cui è affidata l’organizzazione.

Il Treno della Memoria fino al 2005 veniva organizzato ogni anno, poi la sua frequenza è diventata biennale intervallata negli anni pari da un meeting con più di ottomila studenti, sempre sulla memoria e con la voce dei sopravvissuti, al Mandela Forum di Firenze.

Print Friendly, PDF & Email