Home Territorio Estero Yemen: offensiva Houthi su Marib per mancanza petrolio

Yemen: offensiva Houthi su Marib per mancanza petrolio

159
Ksrelief Mareb


Download PDF

Lo rivela un Comandante del gruppo armato filo-iraniano

I continui attacchi delle milizie Houthi al governatorato di Marib, nel nord-est dello Yemen, noto per essere ricco di petrolio, che minacciano la vita di migliaia di sfollati, sono legati alla necessità del gruppo filo-iraniano di rifornirsi di petrolio.

Il leader Houthi, Muhammad al-Bakhiti, ha rivelato, in una serie di tweet, che l’obiettivo dell’offensiva in corso in quella zona è legato alla necessità di ottenere petrolio, considerando che gli Stati Uniti stanno eseguendo un embargo alle petroliere dirette in Yemen e non c’è soluzione al momento se non quella di conquistare Marib.

L’esponente Houthi ha detto:

Il carburante è diventato un’ancora di salvezza per qualsiasi popolo, quindi le persone non hanno altra scelta che rompere l’assedio, fornendo denaro e uomini al fronte di Ma’rib per recuperare le nostre ricchezze rubate.

Gli attacchi Houthi proseguono nonostante tutti gli appelli internazionali a fermare i raid che minacciano i civili.

L’inviato speciale delle Nazioni Unite in Yemen, Martin Griffiths, ha confermato che l’offensiva degli Houthi al governatorato di Marib minaccia le prospettive di pace e che espone milioni di civili al pericolo, soprattutto con la minaccia di scontri che raggiungono i campi che ospitano i profughi yemeniti.

Print Friendly, PDF & Email
Redazione Arabia Felix

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.