Home Territorio Estero Yemen: Houthi fanno saltare in aria 816 case di oppositori

Yemen: Houthi fanno saltare in aria 816 case di oppositori

427


Download PDF

Danni per milioni di dollari

Un’autorità civile yemenita ha rivelato che la milizia golpista Houthi ha fatto saltare in aria più di 816 case dei suoi oppositori in vari governatorati yemeniti.

Il Direttore esecutivo dell’Autorità civile per le vittime di attentati domestici, Khadija Ali, ha affermato che la milizia Houthi, dal suo colpo di stato della fine del 2014, attuato con il sostegno dell’Iran, ha fatto esplodere più di 816 case in vari governatorati dello Yemen.

La fonte ha spiegato che i governatorati più colpiti sono di Taiz con 151 case distrutte, seguito dal governatorato di al-Bayda, 124, e da quello di Ibb, 120.

Ali ha sottolineato che le perdite sono molto grandi, stimate in milioni di dollari, perché la maggior parte delle case sono state fatte saltare in aria con i mobili al loro interno, le auto e altri beni, secondo una dichiarazione pubblicata dal quotidiano “26 settembre” legato al Ministero della Difesa yemenita.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.