Home Territorio Estero Yemen: Hadi, Houthi distruggono le capacità del Paese

Yemen: Hadi, Houthi distruggono le capacità del Paese

294
Hadi


Download PDF

Lo ha affermato durante una riunione straordinaria con il suo Vicepresidente, Ali Mohsen Saleh, e il Primo Ministro, Maeen Abdulmalik

Lunedì 2 agosto, il Presidente yemenita, Abd Rabbo Mansour Hadi, ha affermato che la milizia Houthi insiste sul suo comportamento aggressivo e distruttivo rispetto alle infrastrutture dello Yemen, osservando che esse minacciano la navigazione marittima e la stabilità e la sicurezza della regione.Le dichiarazioni di Hadi sono arrivate durante un vertice straordinario che ha tenuto con il suo Vicepresidente, Ali Mohsen Saleh, e il Primo Ministro, Maeen Abdulmalik, per fare il punto sulla situazione generale e sugli sviluppi sull’arena nazionale nei loro aspetti politici, economici e di campo.

Ha aggiunto che la milizia Houthi sta proseguendo con il suo comportamento aggressivo e distruttivo nei confronti delle capacità e del tessuto sociale del Paese.

La milizia Houthi ha continuato il suo approccio di distruzione con droni, bombardamento dei civili, compresi bambini, anziani e donne, piantando mine terrestri e marittime e destabilizzando la navigazione e la stabilità della sicurezza della regione.

Ha anche sottolineato che le milizie continuano a prendere di mira oggetti civili in Arabia Saudita, considerando che questi crimini incarnano l’approccio delle milizie che non credono nella pace e non si preoccupano delle persone e usano bambini e persone innocenti come carburante per la loro guerra.

Il Presidente yemenita, infine, ha elogiato le vittorie ottenute dall’esercito nazionale in varie località e fronti contro le forze ribelli filo iraniani.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.