Home Territorio Estero Yemen: Coronavirus arriva nelle carceri Houthi

Yemen: Coronavirus arriva nelle carceri Houthi

1051
bimbo yemen mascherina


Download PDF

Lo denuncia l’associazione delle madri degli uomini rapiti dai ribelli filo-iraniani

L’Associazione delle madri yemenite degli uomini rapiti dagli Houthi ha rivelato che ci sono casi sospetti del nuovo Coronavirus tra le persone detenute in una prigione della milizia sciita nella capitale, Sana’a.

L’associazione ha dichiarato in una nota, lunedì sera 25 maggio, di aver ricevuto un rapporto urgente dai detenuti della prigione centrale di Sana’a, indicando che Noureddine Marzia e Muhammad Wasel, erano stati infettati dal Coronavirus e trasferiti in quarantena nella prigione.

Le madri rapite hanno espresso grave preoccupazione per la salute e la sicurezza di tutti i loro figli rapiti e scomparsi, la maggior parte dei quali ha trascorso illegalmente oltre 4 anni dietro le sbarre.

La dichiarazione chiede urgentemente il rilascio rapido di tutte le persone rapite con la forza e detenute dalla prigione centrale, soprattutto dopo l’emergere di due casi sospetti di coronavirus.

Fonte: https://www.alarabiya.net/ar/arab-and-world/yemen/2020/05/26/اليمن-كورونا-يداهم-المختطفين-بسجون-الحوثي-في-صنعاء.html

Print Friendly, PDF & Email
Redazione Arabia Felix

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.