Home Territorio Estero Yemen: 7mila violazioni Houthi sui civili di Al-Jawf nel 2022

Yemen: 7mila violazioni Houthi sui civili di Al-Jawf nel 2022

324


Download PDF

Rapporto sui diritti umani: 142 tra morti e feriti

Sono più di settemila le violazioni commesse dalla milizia Houthi contro i civili nel governatorato di Al-Jawf, nel nord dello Yemen solo durante lo scorso anno. Lo rivela un rapporto sui diritti umani.

Si tratta del documento annuale pubblicato dal Comitato per i diritti e i media di Al-Jawf. Durante il 2022 sono state monitorate e documentate 7.553 violazioni commesse dagli Houthi contro cittadini e obiettivi civili nel Governatorato di Al-Jawf.

Il dossier indica che il numero di morti e feriti ammontava a 142 casi. Sono inclusi 22 casi di uccisione diretta e 34 morti per mina. Il numero di feriti ammonta a 86 per lesioni dirette.

Si rileva che gli Houthi abbiano chiuso circa 100 scuole, privando di istruzione 4.800 allievi e allieve nel governatorato, compreso il College of Education for Humanities, impedendo a 1.200 studenti e studentesse di Al-Jawf di poter proseguire la loro istruzione universitaria.

Il resto delle violazioni riguarda lo sfollamento forzato di 1.300 famiglie dall’area di al-Yatma nel nord del governatorato. Si registrano anche la manomissione dei bisogni primari, la creazione di prigioni nella stessa area. Si denuncia, infine, la persecuzione dei cittadini attraverso posti di blocco e l’imposizione di tasse.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.