Home Territorio Estero Yemen: 63 civili uccisi e feriti dal fuoco Houthi a novembre

Yemen: 63 civili uccisi e feriti dal fuoco Houthi a novembre

531
mine Houthi Yemen


Download PDF

Lo denuncia un centro per la difesa dei diritti umani

Un centro per la difesa dei diritti umani in Yemen ha documentato la morte di 17 civili, inclusi 7 bambini, e il ferimento di altri 82, tra cui 28 bambini e 10 donne, nella città di Taiz, nello Yemen sudoccidentale, lo scorso novembre 2020.

Un rapporto pubblicato dal Centro di informazione e riabilitazione per i diritti umani, non governativo, afferma che la sua squadra sul campo è stata in grado di documentare 148 violazioni contro i civili a Taiz lo scorso novembre.

Il rapporto, intitolato ‘Taiz… Triad of Bombardment, Disruption and Hunger’ afferma che la milizia Houthi ha ucciso 10 civili, tra cui 5 bambini, con bombardamenti con vari missili, e 2 civili sono stati uccisi, tra cui 1 bambino, da un cecchino della milizia sciita, mentre 1 bambino è stato ucciso in un’esplosione di una mina terrestre piantata dai ribelli filo-iraniani.

La squadra del centro sul campo è stata in grado di monitorare le lesioni di 82 civili, tra cui 28 bambini e 10 donne. La milizia Houthi ha ferito 53 di loro, di cui 20 bambini e 8 donne.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.